Aversa

Giunta, De Chiara esce “vincitore” ma invoca chiarimento

Piazza MunicipioAVERSA. Martedì non si è presentato in giunta perché, insieme ai suoi tre consiglieri comunali del Gruppo della Libertà (Nicla Virgilio, Giovanni Tirozzi e Stefano Di Grazia) …

… si è autosospeso da ogni attività di maggioranza in attesa di un incontro tra le forze politiche che compongono la coalizione. Ma, di fatto, il vicesindaco Nicola De Chiara è il “vincitore” di questa fase politico-amministrativa.

L’esecutivo, infatti, ha approvato tutte le proposte di deliberazioni che, portate avanti anche dallo stesso De Chiara, erano state rinviate in precedenza. Il vice di Ciaramella, interpellato in proposito, minimizza, anzi si dice amareggiato: “A questo punto debbo ipotizzare che vi fosse una fronda contro di me. In giunta hanno rinviato queste decisioni, poi, quando io ho restituito la delega a sindaco facente funzioni, il giorno dopo, approvano tutto in blocco. Non è certamente bello”. Lo stesso De Chiara, poi, sottolinea che “il Gruppo della Libertà non ritornerà all’attività amministrativa prima di un interpartitico chiarificatore”.

Una posizione che De Chiara e compagni condividono con i quattro consiglieri comunali del Gruppo Unico delle Autonomie (Paolo Santulli, Imma Lama, Salvatore De Gaetano e Mario Abate) e l’assessore di riferimento (Giuseppe Mattiello), oltre che dell’esponente Udeur in consiglio comunale Adolfo Giglio. In questo senso, sono in molti ad ipotizzare che il sindaco Ciaramella convocherà la richiesta riunione chiarificatrice in tempi strettissimi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico