Aversa

De Chiara: “Da Amoroso mi aspettavo un intervento di più alto respiro”

Nicola De ChiaraAVERSA. Sulle dichiarazioni del consigliere Carlo Amoroso all’indirizzo di Paolo Santulli interviene il responsabile del “Gruppo della Libertà” Nicola De Chiara.

“Amoroso sa quanta stima ho di lui, ma stavolta mi sarei aspettato un intervento più responsabile dal punto di vista politico e di più ampio respiro: abbiamo bisogno oggi di chi getta acqua sul fuoco e non di ulteriori tentativi di rinfocolarlo”.

“Il Gruppo delle Autonomie – continua il vicesindaco di Aversa – ha stretto un’alleanza con il resto della maggioranza lasciando al sindaco Ciaramella il compito di sottoscrivere con Santulli e C. un elenco di priorità programmatiche, di cui anch’io, come responsabile di una forza della coalizione, oltre a Golia, sono stato messo a suo tempo a conoscenza. Si tratta, nella maggior parte dei casi, della realizzazione di opere pubbliche importanti e vitali per il completamento di quel progetto di città che ha portato Ciaramella e la sua maggioranza ad avere per due volte di fila la fiducia degli aversani, altro che massimi sistemi. Compito della politica non è quello esclusivo di sovrintendere all’attuazione dei servizi di normale amministrazione quali, a mio parere, sono il miglioramento dell’igiene urbana, la maggiore presenza in strada dei vigili urbani, la razionalizzazione del traffico ecc., ma la capacità di proporre ed attuare grandi progetti, in grado di incidere fortemente sulla qualità urbana e sullo sviluppo della città. Di questo abbiamo il dovere di discutere”.

“Personalmente – continua De Chiara – non mi interessa che Santulli con quest’azione acquisti visibilità e neanche che qualcuno temi che possa riproporsi a candidato sindaco (ma perché questo candidato quali caratteristiche dovrebbe avere e diverse da Santulli?). Né mi interessano i discorsi campati in aria, quelli che sanno più di politichese e che appartengono ai ‘politicanti da marciapiede’. Gli aversani non hanno paura che si stiano formando ‘cordate’, ma che quest’Amministrazione non sia più in grado di mantenere gli impegni presi e di rispondere alle esigenze della città. La situazione paradossale che stiamo vivendo ad Aversa è che ci ritroviamo addetti ai lavori che vogliono fare maggioranza ed opposizione nello stesso tempo: ma sputare nel piatto dove si è mangiato non porta mai lontano”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico