Villa Literno

Elezioni, l’avvocato Bocchino interviene all’incontro di Tamburrino

Municipio di Villa LiternoVILLA LITERNO. Nel pomeriggio di domenica 3 aprile, nella Sala Splendore di Villa Literno, la lista ‘Progetto Villa Literno’, di cui è candidato sindaco Nicola Tamburrino, ha presentato al pubblico i candidati, futuri amministratori.

Essendo stato invitato, non potevo esimermi dal partecipare e tenere un modesto intervento in cui, sebbene non programmato, ho ritenuto di rendere pubblica la mia adesione, dopo averne condiviso i contenuti, al programma elettorale stilato da Nicola Tamburino, peraltro già preannunciato in alcuni scritti pubblicati su questo web-giornale e dove ho cercato di stigmatizzare la politica oramai superata e non più attuale del sindaco uscente Fabozzi. Ho registrato una notevole partecipazione di pubblico ed in particolare di giovani interessati al cambiamento della ‘cabina di regia’ dell’ente comunale avendo costoro assunto una coscienza profonda della realtà sociale ed economica di Villa Literno, che necessita di una spinta riformatrice della classe dirigente, non più accentratrice e portatrice di interesse personali ed egoistici, ma diretti a comprendere le problematiche giovanili, per cui necessitano nuove prospettive di lavoro, oltre alla risoluzione delle tristi problematiche ambientali, attesa la presenza di vere e proprie ‘bombe ecologiche’ sul territorio, quindi le problematiche inerenti la sicurezza e la legalità, che rappresentano gli indici rivelatori di una società civile.

Insomma, un programma quello di Tamburino abbastanza ambizioso che intende realizzare con il contributo diretto dei cittadini, grazie ai cosiddetti ‘punti di ascolto’, collocati in più parti del territorio, in modo da dare voce a quelle zone periferiche della città che mai, sino ad ora, hanno avuto un ruolo decisivo nelle scelte politiche della città. Per ciò solo il merito al candidato sindaco della lista ‘Progetto per Villa Literno’ di aver dato impulso ad una vera e propria “democrazia partecipata” di cui tanto se ne sente il bisogno.

La squadra predisposta da Tamburrino è per la maggiore composta da giovani, validi e capaci, i quali, con semplicità ed umiltà d’animo, hanno manifestato il profondo attaccamento alla loro terra oltre a rendere noto il loro impegno ad amministrare la cosa pubblica unicamente per il bene della città. In tale quadro festoso, perché ivi si respirava aria di festa e di profonda partecipazione, non posso non evidenziare la calorosa accoglienza a me riservata dall’entourage politico di Tamburrino e delle tantissime persone accorse per assistere alla manifestazione, in cui ho, peraltro, ritrovato parenti e amici che, per ragioni attinente alla professione, da tempo non riuscivo più a vedere. Ho registrato, infine, una notevole e forte condivisione della gente alle mie esternazioni effettuate sul quadro politico liternese, già pubblicate su questo sito giornalistico, e di cui mi sono promesso, in un prossimo incontro, di illustrarne direttamente i punti più salienti.

Avv. Angelo Bocchino

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico