Teverola

Grande partecipazione alla “Via Crucis dei Giovani”

 TEVEROLA. Si è tenuta venerdì 1 aprile la “Via Crucis dei Giovani” frutto del cammino di formazione cristiana che la parrocchia di San Giovanni evangelista di Teverola sta percorrendo insieme ai Padri Passionisti dal settembre 2010.

Sono stati i giovani gli autori delle singole stazioni che compongono il cammino di “amore-dolore-amore” di Gesù Cristo. Ogni stazione è diversa dall’altra, perché ogni gruppo che vi ha lavorato ha cercato di riversare in essa il proprio stato d’animo, la propria esperienza di Dio. “Ognuno di noi è unico e irripetibile davanti a Dio, ma è proprio dall’essere tutti una cosa sola in Cristo, che la diversità diventa ricchezza e dono per l’altro”, ha detto il parroco don Evaristo Rutino.

Al termine di un percorso durato circa due ore, uno dei missionari ha rimarcato quanto sia importante “tener presente che Gesù Cristo, il Figlio di Dio, è morto per te, per me, per ciascuno di noi, e così ci ha dato la prova concreta di quanto grandi e preziosi noi siamo agli occhi di Dio, gli unici occhi che superano tutte le apparenze e vedono in fondo la realtà delle cose”.

Il cammino di formazione continua e questa tappa della Via Crucis, sottolinea don Evaristo, “è un segno evidente che i giovani della parrocchia vogliono guardare al Cristo per riscoprire un Dio che è amore”.

clicca per

ingrandire

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico