Succivo

Il Pd sceglie Giuseppe Mitrano come candidato sindaco

Giuseppe Mitrano SUCCIVO. “Il Partito Democratico di Succivo, dopo un’attenta analisi della situazione politica e dopo le numerose e poco proficue consultazioni con le altre forze locali ribadisce con fermezza e coerenza la volontà di rinnovare radicalmente la politica locale”.

Così, in una nota, il segretario cittadino Telia Crispino e il vice Giovanni Balzano, in cui annunciano la candidatura a sindaco di Giuseppe Mitrano. Candidatura che ha determinato una scissione dal partito di alcuni iscritti. “Rispetto alle elezioni amministrative – spiegano i due dirigenti – l’intento prioritario è la costituzione una lista che unisca attraverso un programma virtuoso giovani e diversamente giovani sotto il segno di un rinnovamento della politica per il bene di Succivo. Proprio in virtù di tal proposito, senza preclusioni di alcun tipo, sono state intavolate discussioni con tutti i gruppi politici presenti sul territorio, senza purtroppo pervenire ad alcun risultato dato che troppo spesso le sempre verdi logiche distorte di alcuni politici e politicanti improvvisati hanno mortificato la possibilità di sviluppare l’aggregazione intorno ad un programma, prescindendo da logiche personalistiche. Animati sempre ed esclusivamente dalla volontà di agire per il bene comune, intendiamo riportare la politica nei partiti e tra la gente”.

Ritenendo che l’interazione con la cittadinanza rappresenti “la linfa vitale della politica”, il Pd di Succivo ha deciso di affidare la leadership alla società civile nella persona di Giuseppe Mitrano, “persona competente che più volte ha dichiarato stima ed ammirazione per le ultime operazioni condotte dal partito”. “La nuova linea – sottolineano Crispino e Balzano – è stata votata dalla maggioranza del direttivo che si è scontrata con i malumori della minoranza che, dimenticando l’importanza del senso di appartenenza al partito, ha deciso di dimettersi, dimostrando ostinazione nel tutelare le proprie mire personalistiche anche a discapito del bene comune. La posizione decisa non è ritrattabile ed il Pd non si presta a giochi al rialzo o strategie di delegittimazione”.

La campagna elettorale del candidato sindaco Giuseppe Mitrano inizierà ufficialmente domenica 10 aprile e sarà condotta in maniera diversa rispetto al passato, utilizzando anche l’ausilio dei nuovi canali di comunicazione e dei social netwoork. “Al di là di sterili personalismi – concludono Crispino e Balzano – l’azione del partito si baserà essenzialmente sulle idee e sul rinnovamento della politica e non dell’anagrafe”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico