Succivo

Colella presenta in piazza la lista “Progetto per Succivo”

Progetto per SuccivoSUCCIVO.Piazza IV novembre gremita di sostenitori per la presentazione della lista civica “Progetto per Succivo”.

Non è stato il classico comizio elettorale con i soliti proclami e promesse, ma una bella e coinvolgente serata all’insegna di cambiamenti e rivoluzioni. A presentare i candidati e i loro programmi è stato il poliedrico immobiliarista Alfonso Belardo, il quale dopo una breve presentazione ha passato la parola al candidato Pasquale Crispino, che ha espresso la possibilità di accedere ai fondi europei per offrire servizi strutturali e settoriali.

La parola è stata passata alle due studentesse presenti nella lista, Consiglia Tessitore e Annarita Di Santillo che con sicurezza hanno detto di non aver paura di impegnarsi per il paese nonostante la loro prima candidatura e la poca esperienza, poiché supportate da validi professionisti affermati presenti nella lista. Le due ragazze hanno ceduto la parola all’architetto ambientalista Mario Belardo, il quale ha posto l’accento sulla necessità di tutelare e valorizzare il territorio con azioni mirate come una buona raccolta differenziata, istituzione dell’isola ecologica, di puntare sul risparmio energetico con istallazioni di pannelli fotovoltaici su edifici pubblici, istituire cooperative agricole per la vendita diretta dei prodotti a chilometri zero, piste ciclabili, società di multiservizi, case per le giovani coppie a prezzi agevolati (100mila euro per 90 metri quadrati). Dopo l’architetto è intervenuto il vicecomandante della polizia municipale, Francesco Dell’Aversana, il quale auspica di poter dare una svolta significativa ai problemi del paese come il bullismo e risanare la zona Pip bloccata da trent’anni. Pasquale Pescatore, imprenditore, ha scelto di far parte della lista “Progetto per Succivo” perché crede nelle capacità e soprattutto l’onestà degli amici candidati.

Ancora, sono intervenuti Bartolo Luongo, dipendente aziendale, Raffaele Ercolano, ingegnere, Antonio D’Errico, dipendente ministero della difesa. La serata si è conclusa tra gli applausi scroscianti al propositivo e minuzioso intervento del candidato sindaco Gianni Colella, il quale ha tracciato le linee guida della sua azione amministrativa incentrata particolarmente su Pip, Puc, salvaguardia ambientale, cultura e sport, lotta agli sprechi. Ha inoltre affermato: “Se sarò eletto rinuncerò all’indennità mettendola a disposizione del fondo sociale. Il suo operato sarà improntato al rigore finanziario”.

Questi i candidati della coalizione: Francesco Dell’Aversana (vicecomandante polizia municipale), Pasquale Crispino (laureato in giurisprudenza), Antonio D’Errico (dipendente Ministero della Difesa), Annarita Di Santillo (studentessa), Raffaele Ercolano (ingegnere), Bartolomeo Luongo (dipendente aziendale), Gennaro Miranda (agente di pubblica sicurezza), Pasquale Pescatore (imprenditore), Pasquale Silvestri (brigadiere dei carabinieri), Consiglia Tessitore (studentessa), Elpidio Zullo (dirigente sindacale).www.progettopersuccivo.it

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico