Sant’Arpino

Capasso: “Conferire la cittadinanza onoraria a Luigi De Filippo”

Ernesto CapassoSANT’ARPINO. Si è svolta nei giorni scorsi una riunione programmatica del direttivo del Comitato dei Diritti dell’Infanzia, nel corso della quale sono state presentate iniziative e progetti dell’organismo presieduto da Ernesto Capasso.

E’ stato proprio quest’ultimo a rendicontare sull’attività svolta e sugli obiettivi raggiunti nei mesi addietro e soprattutto ad illustrare le varie idee in cantiere a cominciare dalla nuova edizione dell’Estate Ragazzi. Fra le novità più interessanti c’è sicuramente la trasformazione del Comitato in Fondazione, così come deliberato di recente in consiglio comunale. Lo stesso Capasso ha poi portato a conoscenza del direttivo dell’imminente avvio delle Olimpiadi Atellane, l’appuntamento voluto dall’amministrazione retta dal sindaco Eugenio Di Santo, ed in particolar modo dal consigliere comunale con delega allo sport, Domenico Cammisa, che da giugno a settembre coinvolgerà associazioni e giovani in svariate discipline sportive.

Nel suo intervento il Presidente Capasso ha in primis sottolineato “i risultati raggiunti anche negli ultimi dodici mesi dal Comitato per i Diritti dell’Infanzia, che con le attività realizzate, a cominciare dall’Estate Ragazzi 2010, ha proposto e realizzato una serie di iniziative in grado di carpire l’attenzione ed il gusto di bambini, adolescenti e delle loro famiglie. Al tempo stesso il Co.D.I. sta mettendo in piedi una serie di progettualità in grado di favorirne l’evoluzione e la crescita. Emblematico in tal senso la decisione di avviare il percorso che dovrà portarci a trasformare il Comitato in Fondazione. Anche il consiglio comunale di recente ha dato il proprio placet a questa scelta, e lo stesso sindaco Eugenio Di Santo, a cui va il mio più sentito ringraziamento, si sta spendendo per favorire tale cambiamento. Il Co.D.I. anche nei prossimi mesi sarà protagonista di una serie di iniziative volte a trasformare Sant’Arpino nel paese dei sogni per i più piccini. Oltre al tradizionale appuntamento con Estate Ragazzi, saremo al fianco dell’assessorato allo sport per l’organizzazione e la realizzazione delle Olimpiadi Atellane. A breve terremo un incontro con sindaco e il consigliere comunale delegato allo sport per stabilire le fasce di età che potranno partecipare alle Olimpiadi atellane, rivolte maggiormente agli adolescenti, e quelle che, invece, potranno prendere parte all’Estate Ragazzi. Si stringe sempre di più, anche il rapporto sinergico con la Rassegna Nazionale di Teatro Scuola PulciNellaMente.

A tal proposito faccio i miei più sentiti complimenti agli ideatori ed organizzatori, Elpidio Iorio, Antonio Iavazzo e Carmela Barbato, che anche quest’anno stanno allestendo una kermesse realmente degna di nota, come ha dimostrato lo straordinario prologo della Consegna del Premio alla Carriera al Maestro Luigi De Filippo. Colgo, a tal proposito, l’occasione per rilanciare attraverso i mezzi di comunicazione la proposta avanzata sabato scorso nel corso della manifestazione: conferire la cittadinanza onoraria al figlio del grande Peppino. Sono certo, anche alla luce dell’entusiasmo con la quale la stessa proposta è stata accolta sia dal Maestro De Filippo che dagli organizzatori di PulciNellaMente che dall’assessore alla cultura Giuseppe Lettera, che l’amministrazione comunale metterà in campo tutti gli atti consequenziali che faranno sì che Luigi De Filippo, così come in precedenza è accaduto con Luigi Compagnone e Dario Fo, diventi a breve un nostro concittadino. Del resto il grande attore partenopeo è nei fatti un nostro conterraneo essendo suo padre da sempre legato a quella Caivano dove ha trascorso la propria infanzia. E lo stesso Luigi si è detto molto legato a questi luoghi. Sarà per Sant’Arpino motivo di grande onore avere un cittadino onorario di tale levatura artistica ed umana. Un vero principe del palcoscenico che non ha perso la propria umiltà e semplicità che lo rendono ancora più grande”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico