Santa Maria C. V. - San Tammaro

Rauso: “Silenzio! Abbiate il coraggio di tacere e pensare alla città”

Gaetano Rauso SANTA MARIA CV. “Per poter ancora spadroneggiare in città e favorire gli interessi di lobby affaristiche e di potere, stanno cercando di sminuire l’azione di contrasto al malaffare, alla mala amministrazione ed ai continui abusi edilizi che da anni si sta portando avanti con tutte le forze a Santa Maria Capua Vetere.

Con una logica propria dei camorristi in diverse occasioni si è attaccato personalmente, cercando di lederne l’onorabilità e la credibilità, chi si pone a baluardo contro lo strapotere economico e politico di personaggi ben individuati ai quali, per l’assenza della vera politica, si è consentito di commettere tanti abusi contro la buona amministrazione ; abusi che stanno venendo a galla per merito di coloro che hanno avuto il coraggio di denunciarli, senza paura ed esponendosi a tanti pericoli.

Ora che una città intera si sta ribellando; ora che da tante parti vengono critiche all’operato delle Amministrazioni che da anni hanno distrutto il benessere di una città un tempo florida; ora che tutti stanno dicendo le cose che io ho sempre detto;ora che sugli organi di stampa nazionale e locale questi personaggi che hanno avuto responsabilità di amministrare la Cosa Pubblica in questo modo sciagurato vengono messi alla berlina per inefficienza e per pressapochismo, si tenta di attaccare personalmente e screditare quanti hanno il coraggio di pensarla diversamente, quanti hanno rifiutato le logiche affaristiche che tendevano solo a procurare affari per chi le ha perseguite e per i loro mandanti.

Chi ha patito ingiustizie per cose che non ha mai commesso; chi ha dovuto dimostrare che non c’entrava niente, non augura il male per chi è estraneo al malaffare; ma chi è colpevole deve pagare per il male e gli abusi che ha commesso, anche per dare fiducia e speranza a chi opera onestamente e persegue solo il bene della collettività.

Pian piano stanno venendo fuori le tante scelleratezze ed gli abusi commessi in tanti anni in cui la città è stata nelle mani di chi non l’ama; le verità inconfutabili che sono state denunciate e che la Giustizia, seppur con i suoi tempi, accerterà e, se ne ricorreranno le condizioni, punirà. Starò alla finestra ad aspettare che tutto si compia, che coloro i quali hanno fatto tanto male paghino il fio della loro scelleratezza, sperando che nelle prossime elezioni i cittadini di Santa Maria sapranno capire a chi dare la propria fiducia per poter ricominciare a sperare in un futuro migliore.

Dicono che in politica, per poter raccogliere i frutti del lavoro profuso, si usa la mente e non il cuore. Credo che coloro i quali perseguono solo fini utilitaristici e personali abbiano ragione; chi, invece, persegue solo il bene della collettività, ci mette il cuore in ogni sua azione, anche rimettendoci tempo, danaro e rinunciando ai benefici che potrebbero derivargli da una colpevole accondiscendenza”.

Gaetano Rauso

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico