Orta di Atella

Tanya Brancaccio segue il padre e lascia il partito di Mastella

Tanya BrancaccioORTA DI ATELLA. In una nota ufficiale, Tanya Brancaccio, segretaria giovanile e dirigente nazionale dei Giovani dei Popolari per il Sud comunica le dimissioni e la fuoriuscita dal partito.

La Brancaccio, dunque, segue le orme del padre Angelo, consigliere provinciale e sindaco di Orta di Atella, dimessosi dalla carica di segretario provinciale dei mastelliani. “La mia scelta è squisitamente e prettamente politica – afferma la Brancaccio – in quanto dopo un’attenta riflessione, non posso che appoggiare la linea del commissario Brancaccio. Il fatto che sia passato qualche giorno dalle sue dimissioni denota che ho voluto scindere il ruolo di figlia, come qualcuno sosteneva, da quello di dirigente di partito. Ringrazio il segretario regionale Giulio Di Donato per i tanti insegnamenti di politica e di vita che mi ha trasmesso in questa mia militanza, l’assessore Severino Nappi per essere stato sempre disponibile nei miei confronti ma soprattutto un grazie alla famiglia Mastella, all’uomo Clemente che esula dal politico, al quale sono legata da un affetto e una stima che va al di la di ogni schieramento politico. E’ anche grazie a lui che ho fatto esperienza e ho avuto modo di farmi conoscere da tante persone. Un in bocca al lupo ai tanti giovani e ai tanti militanti di questo partito, con la speranza di essere riuscita a trasmettere la mia passione incondizionata per la politica”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico