Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Pse al governo: “Meno bunga bunga e più attenzione ai guai sulle Zfu”

Antonio TaglialatelaMONDRAGONE. “Caro Governo Berlusconi, Egregio illustre concittadino Onorevole Mario Landolfi, Carissimi e autorevolissimi esponenti del Pdl locale e non”.

Ha inizio così la lettera di auguri per Pasqua, del Pse di Mondragone, a firma del segretario cittadino, Antonio Taglialatela, del capogruppo consiliare, Vincenzo Pagliaro, dell’assessore al bilancio, Salvatore Saulle. “Come Voi ben sapete, le Zone Franche urbane rappresentano un obiettivo di rilancio, atteso da anni dalla Nostra Comunità, proposte dal Governo Prodi e poi. Annunciate, sbandierate anche dal Vostro governo del Bunga Bunga e, poi, improvvisamente, “depotenziate” e di fatto azzoppate dal decreto Milleproroghe. Abbiamo notizia che nella commissione Affari costituzionali al Senato è passato un emendamento che ha modificato una parte del decreto Milleproroghe tanto voluto dal ministro Tremonti, quel comma 4 dell’articolo 9 che azzerava tutti gli sgravi contributivi che avrebbero favorito la nascita di nuove imprese nelle Zfu. Ora il provvedimento deve essere calendarizzato per l’approvazione definitiva dell’Aula. Da tempo l’Amministrazione Comunale di Mondragone si batte, insieme agli altri Comuni, per ripristinare quanto previsto dalle Zfu: 22 zone urbane disagiate sparse in Italia, soprattutto nel Mezzogiorno, che diventeranno vere e proprie aree di fiscalità di vantaggio. Il Governo Amico di Landolfi ha fallito, anche a giudicare dal votocontro della Lega: del resto come potevano i leghisti votare un provvedimento che dà una chance di rinascita a molte aree del Mezzogiorno d’Italia? Ma la battaglia non finisce qui. Continueremo a batterci in ogni sede per far mantenere in vita il provvedimento, che per Mondragone può rappresentare davvero una svolta. Con nuove imprese, nuove opportunità di lavoro per i giovani e un rilancio ancora possibile”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico