Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Le selezioni MArteLive al “Bar Europa”

 MONDRAGONE. Dopo il successo dell’edizione 2010, tornano in Campania, per il quarto anno consecutivo, le selezioni ufficiali di MArteLive, il primo festival multi‐artistico in Italia, che offre a tutti i partecipanti la possibilità di inserirsi a pino titolo nel circuito culturale nazionale.

Gli appuntamenti di selezione in Campania, si apriranno venerdì 29 aprile; serata in cui il “Bar Europa”, noto locale situato al centro di Mondragone, in piazza Marechiaro, ed impegnato già da molto tempo in progetti artistici e culturali di varia natura, ospiterà a partire dalle ore 22 i primi concorrenti in gara per la sezione musica “Un palco per tutti”.

I primi ad esibirsi saranno i “Bufalo Kill”, la band casertana che trae ispirazione dalle difficili condizioni che hanno contraddistinto la loro terra, negli ultimi anni, per dar luogo ad un sound radioso dai timbri blues, punk e psichedelici suonati con la forza dirompente di una vera e propria mandria forsennata, da cui prendono il nome. Nonostante la sua giovane età, il progetto “Bufalo Kill”, formato da Alfred K Parolino, Gianni Vessellas e Tony Franzini è già sul mercato discografico con il disco “Electric Muuh”, una fresca fusione di suoni neri e voci italiane omaggiate a Muddy Waters, padre del blues di Chicago.

A seguire una band napoletana dal sound inedito e accattivante. Si tratta di “Unactulaz”, un trio che ruota intorno alla voce di Ottavio Castaldo che, nell’ omonimo album “UnActualZ”, uscito nel 2010, propone una commistione di generi musicali che dal grunge passa per il pop new‐wave giungendo alle sonorità proprie dell’indie‐rock più vivo. La loro forza musicale, che forgia un sound inedito e accattivante, trae forza dai sentimenti ed emozioni che li hanno ispirati e che hanno fatto della loro musica un luogo di rifugio nel quale scaricare tutto il peso della quotidianità.

A legare con un filo rosso il rock, il cantautorato italiano, il punk con il blues Sudamericano saranno i Malacorda, la band salernitana, che chiuderà la serata di selezione con una musica tutta da ascoltare ed assimilare. Un rock diretto e semplice, accompagnato da sonorità pop e testi incisivi e mai banali, cantati dalla voce di Pietro Moretti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico