Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Festa della Madonna Incaldana con Edoardo Bennato

Edoardo BennatoMONDRAGONE. La festa popolare mondragonese per Maria Ss. Incaldana, patrona della città rivierasca, si è conclusa con il grande spettacolo canoro e con una pioggia di fuochi d’artificio.

Nel piazzale dell’area mercato del Comune di Mondragone, nella tarda serata di venerdì 29 aprile, si è esibito uno strepitoso Edoardo Bennato, ospite della manifestazione popolare organizzata dal comitato feste, che ogni anno richiama artisti di fama nazionale. Ciliegina sulla torta i fuochi della ditta storica mondragonese, la Ferraro Fireworks. Il concerto è iniziato intorno alle 22, mentre l’area mercato cominciava a riempirsi di folla e fan del cantautore napoletano. Subito una carrellata di nuovi successi rock dell’artista partenopeo.

Con una scritta in rosso sul megaschermo posizionato sul palcoscenico: “Nel mio paese nessuno è straniero”; il cantante ha avviato la kermesse canora con la canzone “Il paese dei balocchi”. Poi è stata la volta di canzoni che hanno temi pacifisti, sociali, ricche di solidarietà, mentre venivano rilanciate immagini di guerre, stermini, bombardamenti, ecc. “Asia”, “Rinnegato” i successi più applauditi, poi vi è stato pure il momento del ricordo critico-musicale per i 150 anni dell’Unità d’Italia. Infine lo spettacolo offerto da Bennato ha riproposto i vecchi successi, applauditissimi dal popolo mondragonese, quali: “Il gatto e la volpe”, “Il capitano unicno”, “L’isola che non c’è” e altri ancora.

Alla fine dopo il saluto di rito del cantautore partenopeo, il cielo è stato illuminato a giorno da coloratissimi e luccicanti fuochi d’artificio che hanno definitivamente concluso i festeggiamenti popolari in onore a Maria Ss. Incaldana.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico