Lusciano

Picchia il padre per soldi: arrestato tossicodipendente

 LUSCIANO. Dramma della tossicodipendenza a Lusciano. Un uomo picchia il padre che non gli vuole dare i soldi per acquistare la dose, costringendolo a ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso dell’ospedale “San Giuseppe Moscati”.

A finire in manette M.E., 33 anni, incensurato, tossicodipendente, del luogo. Ad arrestarlo i carabinieri della locale stazione, avvertiti dai congiunti, spaventati per la reazione violenta dell’uomo dopo che l’anziano genitore, che ha 66 anni, si era rifiutato di consegnargli del danaro per acquistare la droga. Discussioni quotidiane che questa volta, però è sfociata nella reazione del figlio che ha aggredito il padre. Il genitore è stato medicato presso il nosocomio normanno per ferite e contusioni ad una mano e a un ginocchio e ne avrà per cinque giorni.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teverola, Pasquale Menale ucciso a 17 anni: il padre chiede riapertura indagini - https://t.co/SOFSjvWIhy

Aquarius, crisi diplomatica: l'Italia chiede le scuse della Francia - https://t.co/0Qikukigew

Casal di Principe, guida vettura sequestrata e senza patente: denunciato nigeriano - https://t.co/71jp6GXLQ9

Pizzo Calabro, sequestrata vasta coltivazione di marijuana - https://t.co/5ppw01Iq7Q

Condividi con un amico