Lusciano

Picchia il padre per soldi: arrestato tossicodipendente

 LUSCIANO. Dramma della tossicodipendenza a Lusciano. Un uomo picchia il padre che non gli vuole dare i soldi per acquistare la dose, costringendolo a ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso dell’ospedale “San Giuseppe Moscati”.

A finire in manette M.E., 33 anni, incensurato, tossicodipendente, del luogo. Ad arrestarlo i carabinieri della locale stazione, avvertiti dai congiunti, spaventati per la reazione violenta dell’uomo dopo che l’anziano genitore, che ha 66 anni, si era rifiutato di consegnargli del danaro per acquistare la droga. Discussioni quotidiane che questa volta, però è sfociata nella reazione del figlio che ha aggredito il padre. Il genitore è stato medicato presso il nosocomio normanno per ferite e contusioni ad una mano e a un ginocchio e ne avrà per cinque giorni.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, l'istituto comprensivo "Santagata" pubblica l'annuario 2017-2018 - https://t.co/l8J24nPC7t

Aversa, Raphaela Lukudo madrina della Stranormanna 2018 - https://t.co/kfy1joOqwy

10 agosto, la Città di Aversa celebra la Festività di San Lorenzo - https://t.co/TYQYdWBtQr

Caserta, evasione fiscale: sequestrati beni per 470mila euro a casa di cura - https://t.co/lscAjHYTZT

Condividi con un amico