Home

Champions, Inter affossata al Meazza dallo Schalke: 5-2

LeonardoL’Inter perde la sfida di andata dei quarti di finale di Champions con lo Schalke 04 per 5-2 e dice praticamente addio al passaggio del turno.

Partenza lampo dell’Inter andata in gol dopo 27 secondi grazie a un gran tiro di Stankovic dalla distanza. Il centrocampista serbo ha colpito al volo, dal cerchio di centrocampo, un rinvio di testa del portiere avversario, portando in vantaggio i nerazzurri nell’andata dei quarti di Champions. Dopo questa rete sembrava tutta in discesa la partita dei nerazzurri ma i tedeschi hanno reagito con veemenza portandosi al 16′ sull’1-1 con Matip.

Gara vibrante con molti rovesciamenti di fronte e tante occasioni. Al 33′ Milito, al rientro dopo un lungo stop, porta in vantaggio l’Inter e riaccende le speranze milanesi. Doccia fredda, invece, dopo pochi minuti. Uno Schalke indomabile ritrova il pareggio al 39′ con una rete di Edu: 2-2.

Nel secondo tempo, subito un lampo nerazzurro con Milito che però sbaglia una facile deviazione a rete a due passi dalla porta avversaria. L’Inter attacca ma crolla. All’8 della ripresa Raul beffa la difesa interista e segna. L’Inter reagisce ma all’11’ su tiro di Jurado Ranocchia interviene in scivolata e segna nella sua porta: 4-2 per i tedeschi. La partita è finita praticamente qui perché poco dopo Chivu viene espulso Chivu per somma di ammonizioni e per i tedeschi controllare la gara è un gioco da ragazzi anche perché Edu al 29′ porta a 5 le reti dello Schalke che ipoteca il passaggio del turno.

COMMENTI. ”Abbiamo speso tanto per arrivare a questo momento ed oggi e’ poco realistico pensare ad una rimonta cosi’ importante. Pero’ nel calcio tutto puo’ succedere”. Leonardo, ai microfoni di Sky Sport, appare rassegnato all’eliminazione dalla Champions, dopo il 2-5 subito dallo Schalke al Meazza, nell’andata dei quarti.”Analizzare questa sconfitta e’ difficile perche’ la partita era cominciata benissimo con il gol di Stankovic dopo pochi secondi” ha aggiunto il tecnico. ”Il calcio e’ questo: siamo partiti bene poi nel secondo tempo c’e’ stato un black out. Ora pensiamo al campionato”. Il capitano dell’Inter Zanetti, intervistato da Mediaset Premium, invita i suoi a non mollare nonostante i disastri degli ultimi giorni, ovvero la sconfitta per 3-0 nel derby e soprattutto il tracollo di oggi contro lo Schalke 04 (2-5). ‘Dobbiamo recuperare energie e concentrazione – aggiunge -. Noi siamo tranquilli e sereni, andiamo avantia testa alta, nel calcio non si sa mai”. ”Per noi e’ stata una serata di gioia, non e’ da tutti segnare cinque gol nello stadio di chi ha vinto questa coppa lo scorso anno”. E’ un Raul visibilmente soddisfatto quello che commenta a caldo, dai microfoni di Mediaset Premium, il trionfo del suo Schalke. ”Dopo un inizio difficile – aggiunge lo spagnolo – la mia squadra si e’ mostrata superiore”.

DUE TIFOSI TEDESCHI ARRESTATI. La polizia di Milano ha arrestato due tifosi dello Schalke. Uno si e’ ferito a una mano tentando di lanciare verso gli agenti un petardo che e’ esploso. Un secondo e’ stato arrestato per istigazione a delinquere nell’ambito di una manifestazione sportiva. Poco prima della partita, nel parcheggio ospiti dello stadio di San Siro, la polizia ha identificato una settantina di tifosi dello Schalke dopo che avevano rotto vetri e grate delle navette che li hanno portati al Meazza.

Inter (4-3-1-2): Julio Cesar, Maicon, Ranocchia, Chivu, Zanetti, Stankovic (23′ pt Kharja, 18′ st Cordoba), Thiago Motta (31′ st Nagatomo), Cambiasso, Sneijder, Milito, Eto’o. A disp. Castellazzi, Materazzi, Mariga, Pandev). All. Leonardo.

Schalke 04 (4-4-2): Neuer, Uchida, Matip, Howedes, Sarpei, Farfan, Papadopulos, Jurado (37′ st Draxler), Baumjohann (32′ st Schmitz), Raul (42′ st Karimi), Edu. A disp. Schober, Escudero, Plestan, Hao. All. Ragnick.

Arbitro: Martin Atkinson (Ing)
Marcatori: nel pt 1′ Stankovic, 16′ Matip, 33′ Milito, 39′ Edu; nel st 8′ Raul, 11′ Ranocchia (a), 29′ Edu. Note: angoli: 4-4 Recupero: 3′ e 3′ Ammoniti: Stankovic e Farfan per comportamento non regolamentare; Papadopulos, Raul e Sarpei per gioco scorretto. Espulsi: Chivu per doppia ammonizione.

REAL BATTE TOTTENHAM 4-0. Real Madrid batte Tottenham 4-0 (1-0) nell’altra partita di andata dei quarti di finale della Champions League che si è disputata martedì sera. Queste le reti: nel pt 4′ Adebayor; nel st 12′ Adebayor, 27′ Di Maria, 42′ Cristiano Ronaldo. Una serata trionfale per Jose’ Mourinho ma nel portoghese c’e’ un’ombra di tristezza: a provocarla e’ il disastro dell’Inter, distrutta dallo Schalke 04 nell’andata dei quarti di Champions. Cosi’, da Madrid, Mou prova ad incitare la sua ex squadra. ”Sono triste come tutti gli interisti – dice a Mediaset Premium -. Ora sembra un’impresa impossibile, ma nel calcio non si sa mai, e comunque ci sono ancora in ballo campionato e Coppa Italia”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico