Cesa

La Casmu di Mario Guida porta i suoi talenti a PulciNellaMente

Mario GuidaCESA. Anche per la tredicesima edizione di PulciNellaMente, in programma al Teatro Lendi di Sant’Arpino, dal 29 aprile all’8 maggio, l’associazione “Casmu” del cesano Mario Guida farà parte dello staff organizzatore. Ma non solo.

Quest’anno, infatti, saranno ospiti della tradizionale rassegna teatro-scuola anche i vincitori del Festival Nazionale “Cant’Atella”, coordinato dallo stesso Guida, ossia Graziano Fiorillo, Annamaria Marino, Vincenzo Cantiello e Valentina Carinelli, oltre alla finalista del concorso “Canta e Balla Cesa” Angela Pacilio.

“Ringrazio gli organizzatori della rassegna, Elpidio Iorio, Antonio Iavazzo e Carmela Barbato, – commenta Mario Guida – per l’opportunità che ci daranno in occasione della prossima edizione di PulciNellaMente, una manifestazione cresciuta negli anni, che ha ricevuto tanti attestati di riconoscimento e che oggi rappresenta un imperdibile appuntamento culturale a livello nazionale”.

Intanto, l’altra sera il presidente della Casmu è stato presente alla cerimonia di premiazione del Carnevale Atellano, tenutasi a Sant’Arpino lo scorso marzo. Tra i riconoscimenti assegnati dal comitato presieduto da Virginio Guida anche quello come “miglior gruppo mascherato junior” andato alla scuola di ballo “L’etoile de Louise” di Mario Reca e Celeste Bortone di Cesa. Inoltre, la Bortone ha ricevuto anche il premio di “miss maschera atellana”, con la sua “Bambola Poppeia” indossata durante i festeggiamenti. “Un’altra grande soddisfazione per Cesa – conclude Guida – a dimostrazione della forte propensione allo spettacolo e all’impegno sociale che caratterizza la nostra comunità”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Francavilla Fontana, rapina un uomo e poi un bar: arrestato https://t.co/RIBcY8Ifc5

Napoli, fucile e bombe a mano nascosti in solaio al Rione Traiano https://t.co/STl7o6zuYW

Campania - Obiettivo "Zero Epatite C": web serie con medici e pazienti (18.10.18) https://t.co/IwSXZbfmcH

Napoletani scomparsi in Messico, i parenti occupano i binari della stazione - https://t.co/faZF0ai8xR

Condividi con un amico