Cesa

Differenziata, 20 quintali di plastica raccolta dagli alunni della “Rodari”

 CESA. Sono venti i quintali di plastica raccolti dagli alunni della Scuola Elementare Rodari di Cesa, nell’ambito della prima “Giornata della Plastica”.

Un quantitativo enorme, una risposta importane che decreta il successo dell’iniziativa. “Resto esterrefatto – ha commentato l’assessore all’ambiente Stefano Verde – dalla quantità di plastica che gli alunni sono riusciti a portare a scuola. Anche, qui come nella Scuola Media, la cosa che sorprende non è solo la grande partecipazione che si è registrata, ma la qualità del rifiuto raccolto. Questo – ha aggiunto l’assessore – ci fa capire che il messaggio di educazione e sensibilizzazione che abbiamo proposto è passato. Ora, arriva il momento più importante, che è quello di consolidare le conoscenze e le competenze acquisite e, per la verità, sotto questo aspetto confido nella grande professionalità e sensibilizzazione che ho riscontrato nei docenti delle scuole. Infatti – ha sottolineato Verde – voglio complimentarmi con la scuola elementare, con il dirigente Pietro Corvino, con i docenti, i collaboratori e soprattutto un bravo va agli alunni che sono stati davvero diligenti”.

Ricordiamo che l’iniziativa rientra nell’ambito della campagna di educazione, sensibilizzazione ed informazione, promossa dall’assessorato all’ambiente in collaborazione con il Consiglio Comunale dei Ragazzi, guidato dal sindaco baby Simona Basso. Il fine è di creare una cultura del rispetto dell’ambiente in relazione ai rifiuti. La classe della scuola elementare con i discenti più virtuosi è risultata la terza sezione “D”, al secondo posto si è classificata la classe quinta sezione ‘C’, mentre al terzo posto si è piazzata la classe quinta sezione ‘B’. Gli alunni vincitori saranno premiati con un biglietto di ingresso al Cinema.

“Alla fine – ha chiosato Verde – è stata una bella sfida per l’ambiente. Puntare sui giovani è la carta vincente per cambiare certi comportamenti e per promuovere una nuova cultura. Attraverso i ragazzi siamo conviti di poter incidere positivamente sugli adulti. Ringrazio della collaborazione i corsisti dell’ente di formazione IdeeAzioneImpres@ e gli operatori ecologici del cantiere di Cesa: Migliaccio, Vassallo e Borzacchiello che ben diretti da Marcello Fabozzi, hanno dato un importante contributo alla riuscita dell’iniziativa”.

clicca per

ingrandire

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico