Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Uccise ex convivente: Cassazione conferma condanna per Campanile

 CANCELLO ARNONE. La Corte di Cassazione ha confermato in serata la condanna della terza Corte di Assise di Appello di Napoli che aveva condannato a 17 anni di reclusione Michele Campanile, per l’omicidio della sua ex convivente Carmen Polce, napoletana del Vomero.

L’omicidio avvenne sei anni fa a Cancello Arnone, nel casertano. Il cadavere della vittima non è mai stato ritrovato. Soddisfazioneè stata espressa a seguito della sentenza dai legali della famiglia Polce, gli avvocati Sergio Pisani e Antonio Signoretti. “E’ stato definitivamente confermato l’impianto accusatorio nei confronti di Campanile” dice all’Adnkronos l’avvocato Pisani. Campanileè stato condannato per omicidio volontario ed occultamento di cadavere. L’uomo, che già si trovava in carcere, adessoè atteso da una lunga detenzione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico