Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Salta il Consiglio: Scalzone e la maggioranza non si presentano

 CASTEL VOLTURNO. Salta il consiglio comunale di Castel Volturno. Il civico consesso della cittadina litoranea è slittato a sabato 23 aprile, ore 16.30, in quanto a seguito dell’appello dei consiglieri presenti, …

… è stato constatato dal presidente del Consiglio comunale, il dottor Giovanni Milone, che mancava il numero legale per potere espletare il dibattito assembleare. Gran parte dei consiglieri di maggioranza erano assenti. Il primo cittadino, Antonio Scalzone e la giunta non si sono presentati, per le ore 17.30, nella sala “G. Rega”, forse per plausibili frizioni politiche, denunciate proprio qualche giorno fa dalla minoranza consiliare. I consiglieri comunali di maggioranza, quali: Cesare Diana, Armando Baiano, Francesco De Robbio, Giulio Natale, Domenico Giancotti, Rodolfo Sabatino, hanno disertato l’aula facendo venire meno il numero legale. Erano presenti nel contempo Tonino Spierto e Luigi Petrella.

Alla fine dell’appello una battuta del referente del Pd, Alfonso Caprio, ha sottolineato uno dei motivi per cui la maggioranza avrebbe disertato volontariamente l’aula: “Il sindaco Antonio Scalzone ci deve fare sapere se ha una maggioranza o meno, così sappiamo se dobbiamo andarcene definitivamente a casa”. In effetti, tra gli argomenti posti all’ordine del giorno, si doveva discutere della surroga dei consiglieri di opposizione della lista Liberamente: Anastasia Petrella e Antonio Leone, nonché la nomina di Giovanni Arpino. Tale vicenda ha tenuto caldo il dibattito politico, a seguito delle segnalazioni presentate al prefetto e al ministro degli Interni, Roberto Maroni, dei due consiglieri dimissionari sulle anomalie decisionali sulla surroga dei suddetti.

Ora si dovrà vedere se è stata una pausa di riflessione della maggioranza, oppure, il primo cittadino Scalzone e i consiglieri di maggioranza non sono riusciti a trovare dei punti di coesione politica per una stabilità duratura in consiglio comunale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico