Caserta

Policlinico, quartieri e frazioni: Matteoli prende impegni con Del Gaudio

Matteoli e Del GaudioCASERTA. Due impegni precisi, su sollecitazione del candidato sindaco Pio Del Gaudio, sono stati assunti, martedì pomeriggio, dal ministro alle Infrastrutture e ai Trasporti, Altero Matteoli.

La convocazione di un tavolo tecnico interministeriale, per reperire le risorse necessarie al completamento del Policlinico; una corsia preferenziale per l’approvazione dei contratti di quartiere, che verranno proposti dal sindaco di Caserta, riguardo i quartieri e le frazioni della città. “Chiedo al ministro Matteoli – ha detto Del Gaudio – se intende finanziare i contratti di quartiere, per la promozione di un programma innovativo in ambito urbano finalizzato prioritariamente ad incrementare, con la partecipazione di investimenti privati, la dotazione infrastrutturale delle 23 frazioni di Caserta, accendendo in particolare i riflettori su quelle con più forte disagio abitativo ed occupazionale e prevedendo, allo stesso tempo, misure ed interventi per incrementare l’occupazione, per favorire l’integrazione sociale e l’adeguamento dell’offerta abitativa. Ma non solo, – continua il candidato sindaco al Comune di Caserta per la coalizione di centrodestra – invoco una maggiore attenzione del ministro Matteoli sul nuovo Policlinico. E’ necessario un impegno da parte del Governo centrale, della Regione e della Provincia, per far in modo che, non solo i lavori per la realizzazione del Policlinico riprendano nel più breve tempo possibile, ma che tutto il territorio sia pronto al funzionamento della struttura. Per questo, annuncio che da sindaco, mi impegnerò per l’istituzione di un tavolo permanente con tutti i rappresentanti degli enti interessati e delle istituzioni, per mettere in campo tutte le iniziative necessarie e seguire con la massima attenzione possibile, le procedure da mettere in atto per la risoluzione di questo problema, che è di vitale importanza per la crescita economica e sociale di tutta la conurbazione casertana. Chiedo, pertanto, a Matteoli di essere vicino alla comunità Casertana, perché le possibilità di sviluppo ci sono, come anche le capacità di portarle avanti e sarebbe un vero peccato perdere occasioni di rilancio. E tutto questo perché un’altra Caserta è possibile”. Questo è quanto ha detto Del Gaudio, durante l’incontro con la stampa presso l’hotel Europa alla presenza del ministro Matteoli e del vicecoordinatore vicario regionale del Pdl, Mario Landolfi.

clicca per ingrandire

“La creazione di sinergie infrastrutturali e trasportistiche, – ha proseguito Del Gaudio – in grado di poter potenziale le vocazioni naturali del territorio Casertano che, riguardano anche impegni regionali, si devono inquadrare in un contesto di particolare esigenze, che il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, deve inserire nella sua programmazione, tenuto conto che la nostra Provincia, si gioca il suo futuro. Caserta risente della ricaduta delle infrastrutture sul territorio, ed è per questo che chiedo un impegno ben preciso al ministro Matteoli. L’impegno, nel particolare, deve avere una ricaduta anche a livello provinciale, affinché la città capoluogo possa assumere il ruolo di protagonista a livello regionale. Per quanto riguarda, invece, Caserta città, non si può ignorare il rilancio del Macrico. In questi ultimi mesi, – ha continuato Del Gaudio – abbiamo preso atto che il Macrico, che era stato inserito precedentemente tra i siti oggetto di finanziamento per le celebrazioni del 150esimo Anniversario dell’Unità d’Italia, è scomparso dall’agenda di Governo per far fronte alla crisi del Mondo Occidentale. Vorremmo sapere se c’è ancora la possibilità di inserire Caserta come città medio-grande, in qualche programma speciale dal punto di vista infrastrutturale. Infine, a livello provinciale, – ha concluso Del Gaudio – chiedo al Ministro di impegnarsi per il raddoppio della Caianello-Benevento e di accendere i riflettori sull’Interporto Maddaloni-Marcianise. E tutto questo perché, un’altra Caserta è possibile”.

Il ministro Matteoli, che ha preso la parola subito dopo Del Gaudio, si è complimentato per il programma elettorale, redatto dalla coalizione di centrodestra, ritenendo “che per la prima volta, anche se in maniera rapida, ha visto un programma serio, coraggioso e autonomo. Nel dettaglio, – ha continuato il ministro Matteoli – ribadisco il mio impegno, per quanto riguarda il tavolo interministeriale per la ripresa dei lavori del nuovo Policlinico e per l’attuazione sul territorio di Caserta dei contratti di quartiere per il rilancio delle ventitré frazioni di Caserta”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico