Caserta

L’Istituto Due Sicilie promuove incontri con i candidati sindaco

 CASERTA. Quattro incontri aperti al pubblico per capire dove sta andando la città di Caserta.

Questo il senso dell’iniziativa lanciata dall’Istituto di ricerca storica delle Due Sicilie e dall’associazione culturale De Mollot che stimoleranno il dibattito sulla città del futuro. Viene pensata in quest’ottica “Caserta 2011. Incontro aperto con i candidati” una serie di incontri che si svolgeranno presso la sala Carlo III dell’Hotel dei Cavalieri (adiacente alla Banca d’Italia) in piazza Vanvitelli.

Il primo a sottoporsi alle domande delle associazioni sarà il candidato del Popolo della Libertà Pio Del Gaudio, venerdì 15 aprile, alle ore 17.30, seguirà martedì 19, allo stesso orario, il candidato del centro destra indipendente (nonché ex Sindaco) Luigi Falco.Venerdì 29, ore 17, toccherà all’avvocato Carlo Marino, candidato del Partito Democratico e del centro sinistra, mentre sabato 7 maggio a Nicola Melone, esponente della civica Speranza per Caserta.

“Siamo interessati a capire dove intendono portarci i candidati alla carica di sindaco e che progetto hanno per la Caserta del domani – dichiara Giancarlo Rinaldi, segretario dell’Istituto Due Sicilie – solitamente noi ci confrontiamo su temi storici e sulla cultura, dentro le scuole e fuori. Si tratta di una sfida nuova che ci sentiamo pronti ad affrontare perché conosciamo il nostro passato ma dobbiamo comunque essere proiettati al futuro”.

“Chiederemo a Falco perché ha scelto di candidarsi anche senza il sostegno dei partiti, siamo curiosi di conoscere le idee nuove di Marino e il progetto di Del Gaudio, così come siamo interessati al progetto civico di Melone, sentiremo – afferma Giovanni Salemi, presidente dell’associazione De Mollot – cosa hanno da dirci affinché i nostri associati e simpatizzanti possano compiere una scelta più consapevole”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico