Caserta

Diana (Idv): “Governo assente sul precariato”

Gennaro DianaCASERTA. In occasione della manifestazione di protesta dei precari “Il nostro tempo è adesso” tenutasi sabato 9 aprile in tutte le principali città italiane contro il Governo Berlusconi e alla quale ha aderito l’Italia dei Valori, con Antonio Di Pietro in primis, interviene il vicesegretario provinciale Gennaro Diana.

“Ritengo opportuno – afferma Diana – sottolineare le preoccupazioni e i timori dei tanti lavoratori vittime del precariato, soprattutto in una provincia difficile come quella di Caserta, dove il tasso di disoccupazione sovrasta in maniera notevole. I provvedimenti adottati da questo Governo hanno affossato lo stato sociale e ridotto l’80% dei giovani in condizioni lavorative drammatiche e quindi senza prospettive che possano garantire sicurezza economica. A ciò si aggiungono i tagli alla ricerca e alla scuola che hanno eliminato centomila posti di lavoro in due anni compromettendo il futuro di docenti e ricercatori e negando di fatto il diritto allo studio di intere generazioni. E’ inaccettabile che oggi un laureato debba considerarsi un disoccupato a tutti gli effetti o un precario a termine senza poter avere un minimo di certezze in un contesto in cui il rapporto di lavoro a tempo indeterminato sembra ormai essere diventato una chimera. Ancor più sentita questa problematica qui in Terra di Lavoro, che risulta essere tra le province che più stanno pagando lo scotto della disoccupazione e del lavoro interinale. Quello che serve al Paese è investire nella cultura e nella ricerca per stimolare la nascita di un modello di sviluppo economico ed ambientale sostenibile. Le politiche di questo governo tendono invece a moltiplicare il lavoro accademico precario e a tagliare le risorse economiche destinate alla scuola, all’università e in generale alla cultura allo scopo di avere cittadini-sudditi e non pensanti di un paese senza futuro”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico