Caserta

Al via la V edizione di “Arteteca”

 CASERTA. Dopo il successo dello scorso anno, ritorna ARTETECA, Concorso di Arte – Artigianato – Tradizioni – Mestieri – Folklore, promosso dall’UNPLI Caserta, a cui quest’anno hanno aderito ben ventotto scuole della Provincia di Caserta.

L’appuntamento è fissato dal 29 aprile al 8 maggio 2011 presso il Teatro Lendi di Sant’Arpino in occasione della XIII^ Edizione della Rassegna Nazionale di Teatro Scuola “PulciNellaMente”. Il concorso ARTETECA nasce dall’intuizione del Comitato Provinciale di Caserta dell’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia, che ha messo in palio ben quattro borse di studio in denaro, in occasione della V^ Edizione di ARTETECA, che nel frattempo, è diventata a tutti gli effetti punto di riferimento delle scuole di ogni ordine e grado della provincia di Caserta.

Obiettivo di questa iniziativa è favorire ed incrementare, in ciascuna delle scuole partecipanti, il senso di appartenenza alla propria comunità territoriale, intesa come patrimonio di valori e di tradizioni storiche, sociali, culturali, ambientali, professionali e artigianali. I premi, consistenti in somme di denaro, saranno assegnati da un’apposita giuria composta da autorevoli esperti del mondo della scuola, secondo specifici criteri di valutazione che favoriranno: l’originalità del progetto, il rigore nella progettazione, l’interdisciplinarietà e il contatto con il mondo dell’associazionismo locale.

In questa Edizione concorrono le seguenti scuole: Istituto Comprensivo “G. Gaglione” di Capodrise, Direzione Didattica Statale di Vairano Patenora, Istituto Comprensivo Statale “San Michele” di Alife, Scuola Primaria Statale Ruviano di Ruviano, Istituto Autonomo Comprensivo “Benedetto Croce” di Vitulazio, Direzione Didattica Statale di San Marcellino, Istituto Comprensivo “Luca Tozzi” di Frignano, Istituto Comprensivo Statale “Pier Delle Vigne” di Capua, 2° Circolo Didattico di Capua, Plesso “A. Cinquegrana” di Sant’Arpino, Scuola Secondaria di 1° grado “Giovanni XXIII” di Recale, Scuola Media Statale “A.A. Caiatino” Caiazzo sez. staccata di Ruviano, Scuola Media Statale “G. Falcone” di Raviscanina sez. staccata di Ailano, Scuola Media Statale “M. Buonarroti” di Mondragone, Istituto Autonomo Comprensivo “A. De Gasperi” di Valle di Maddaloni, Istituto Autonomo Comprensivo “R. Laporta” di Camigliano, Scuola Secondaria di I° “F. Bagno” di Cesa, Istituto Comprensivo “Garibaldi” di Vairano Scalo – Caianello, Istituto Liceale Statale “S. Pizzi” di Capua, Istituto Tecnico Commerciale Statale “Federico II” di Capua, Liceo Scientifico Statale “L. Garofano” di Capua, Istituto Professionale Alberghiero “Drengot” di Cesa, Istituto Statale d’Istruzione Secondaria Superiore “G.B. Novelli” di Marcianise, Liceo Scientifico Statale “L. Da Vinci” di Vairano Patenora, Istituto Statale Istruzione Secondaria Superiore “G. Marconi” di Vairano Patenora.

Per gli elaborati realizzati in collaborazione con le Pro Loco è stabilito un “Premio Speciale Pro Loco”. Anche quest’anno, patrocinato dall’UNPLI Campania, sarà assegnato un premio straordinario denominato “Premio speciale UNPLI Campania”. Si rimarca l’importanza di questa iniziativa, che da cinque anni coinvolge le scuole e pro loco casertane, che assieme operano con l’obiettivo di stimolare una “rinascita” culturale e sociale integrata e sostenibile del territorio, partendo dall’anello formativo e generazionale più importante, quello della scuola.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico