Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casapesenna, XIII^ Settimana della Cultura ricordando Don Salvatore

Don Salvatore VitaleCASAPESENNA. “La cultura è di tutti: partecipa anche tu”. E’ questo lo slogan del Ministero per i Beni e le Attività Culturali per lanciare la “XIII^ settimana della Cultura” che si tiene in tutta Italia da sabato 9 a domenica 17 aprile.

Fitto il programma a Casapesenna, patrocinato dalla Regione Campania, Provincia di Caserta e Comune, che sarà illustrato, domenica 3 aprile , nella parrocchia Santa Croce, dal parroco don Luigi Menditto e da don Vittorio Cumerlato mentre per lunedì 4 aprile è previsto un incontro nel salone parrocchiale con tutte le associazioni locali. Straordinaria è l’iniziativa organizzata dai fedeli di Casapesenna, con un’agenda di appuntamenti legati alla figura di don Salvatore Vitale in occasione del 30esimo anniversario della sua dipartita (13 aprile 1981-2011).

Dal 10 al 16 aprile si alterneranno mostre, conferenze, laboratori didattici, visite guidate, raccolta di foto “Casapesenna in bianco e nero” e serata di musiche e ricordi che renderanno speciale l’esperienza di tutti i visitatori e fedeli. Mercoledì 13 aprile, dalle ore 16 alle 21, in piazza Petrillo, nei pressi della parrocchia vi sarà l’inaugurazione della mostra fotografica “Non so perché il Signore vi vuole a Casapesenna” su don Salvatore Vitale, il parroco dei fanciulli scomparso a Casapesenna il 13 aprile 1981.

L’evento religioso-culturale, sarà ricordato con uno speciale “Annullo filatelico” di Poste Italiane, grazie alla collaborazione dell’Ufficio postale locale, e del responsabile dottor Peppe Vozza del servizio filatelia della filiale di Caserta 2. Il circolo Legambiente Casapesenna segnalò il 17 febbraio, tramite la referente Maria Rosaria Nappi della Direzione Regionale per i beni culturali e paesaggistici della Campania, che l’evento fosse inserito tra le iniziative culturali della XIII^ settimana della Cultura, e per il 12 e 13 aprile organizza: due giorni di visite guidate, alla scoperta della “Fonte battesimale del ‘600”, del “Campanile medioevale” della chiesa parrocchiale S. Croce, Cappella di“San Pietro in Vinculis” che custodisce due preziose tele del ‘500 “Madonna delle Grazie”e “San Pietro in Vinculis”, e il Palazzo Baronale dei Principi di Casapesenna. Questo evento è presente sul sito del Ministero dei beni culturali, dal titolo “Arte, fede e ambiente a…Casapesenna”. E’ prevista la presenza di Nabil Pulita consigliere nazionale di Legambiente e presidente del Circolo di Capri.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico