Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Bilancio, Lsu e progetti: Corvino critica la maggioranza

Antonio CorvinoCASALE. “E’ inutile che il Gruppo Rinnovamento si prenda meriti non suoi. Il progetto dell’ortoterapia fu promosso dalla nostra precedente amministrazione”.

Ad affermarlo è il consigliere di opposizione Antonio Corvino, ex assessore della giunta Cristiano, che commenta le recenti dichiarazioni della maggioranza. Corvino si rivolge anche al consigliere provinciale Sebastiano Ferraro: “Gli consiglio di stare più in Provincia visto che la città di Casal di Principe gli ha dato il ruolo di consigliere provinciale e non comunale. Per il Comune ci sono già un sindaco ed un’amministrazione del suo schieramento”. Tornando ai finanziamenti recuperati per l’ortoterapia, Corvino commenta: “Mi sembra di comprendere che il dirigente Grado, già in carica nella precedente amministrazione, abbia ‘perso’ i progetti al quale lui stesso ha lavorato. Infatti, si parla di ‘recupero’ di tali progetti. E’ il caso, dunque, di approfondire questa vicenda”.

L’ex assessore, poi, affronta la questione dei lavoratori socialmente utili, criticando l’amministrazione: “Sono trascorsi due mesi dalla mia interrogazione riguardante gli Lsu e nessuno si è degnato di convocare una seduta del Consiglio comunale, in quanto il regolamento comunale stabilisce che, passati 20 giorni dall’interrogazione, bisogna convocare l’Assise. Mi dispiace molto per il presidente del Consiglio Teodoro Scalzone, a cui ho dato il mio voto in occasione della sua elezione. Ora mi pento di averlo fatto, pensavo fosse una persona al di sopra delle parti”.

“Adesso – continua Corvino – vorrei capire come mai, a trenta giorni dalla nomina dei nuovi assessori, questi non sono stati ancora presentati al Consiglio. Forse si vuole fare un altro rimpasto? Questo è il ‘rinnovamento’ di cui parlava il sindaco in campagna elettorale? Nel senso di ‘rinnovare’ spesso la sua giunta? Intanto, finora sono stati soltanto spesi soldi inutilmente, vedi il bilancio comunale tutto ‘in dodicesimi’ di quest’anno”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico