Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

Gucchierato candidato sindaco del centrosinistra

Comune di CapuaCAPUA. Il puzzle delle candidature a sindaco del centro sinistra, nei comuni con più di quindicimila abitanti, si è completato ieri sera, al termine di un tavolo provinciale convocato ad hoc sulla città di Capua.

La scelta di Pd, Sel, Psi e Fds è caduta su Antonio Gucchierato, capuano, 56 anni, coordinatore cittadino del partito di Vendola e insegnante di scuola primaria. Maestro “di strada”, come tiene a definirsi, Gucchierato, ex Pci di estrazione cattolica, è stato segretario generale aggiunto scuola della Cgil, volontario, in tema di disagio e dispersione scolastica, dell’associazione “Jerry Masslo” di Castel Volturno e fondatore del forum della pace intitolato all’attivista americana Rachel Corrie.

“Una candidatura autorevole, di elevato profilo politico e di specchiata moralità, che il centrosinistra offre ai cittadini Capuani come vero segnale di novità e discontinuità.” Così affermano congiuntamente i quattro segretari provinciali dei partiti del centro sinistra, Cacciola (Pd), Di Sarno (Sel), Mimmo dell’Aquila (Psi) e Antonio dell’Aquila (Fds) al termine dell’incontro.

“Nelle ultime settimane – continuano i quattro segretari – abbiamo assistito allo spettacolo indegno di cui si è reso protagonista il centrodestra targato Cosentino. La città di Capua è stata trasformata in un vero e proprio terreno di battaglia fra fazioni, in un gioco di personalismi e veti incrociati nel quale gli interessi della città erano completamente assenti. Il fatto che i nostri avversari alla fine siano riusciti a serrare i ranghi, con il solito metodo della cenere sotto il tappeto, è solo un voler rimandare le loro enormi difficoltà al giorno dopo le elezioni, quando ci sarà la vera resa dei conti interna e a farne le spese saranno ancora una volta i cittadini Capuani”.

“Dopo che autorevoli esponenti del centrosinistra avevano ritirato la propria disponibilità alla candidatura – concludono gli esponenti del centrosinistra – il rischio di una ulteriore frammentazione della coalizione era reale. Crediamo, quindi, vada premiata la volontà e l’entusiasmo dimostrati innanzitutto dai nostri dirigenti locali, che ogni giorno si misurano con le difficoltà ed i problemi dei cittadini in carne ed ossa, dei quali sono stati capaci di ascoltare una delle richieste più pressanti, quella di una candidatura credibile, moralmente al di sopra di ogni sospetto, unitaria e portatrice di un progetto di cambiamento e di rinnovamento reale. In questo senso Gucchierato può riaccendere la speranza, dando il suo determinante contributo perché il centrosinistra torni al governo di una delle città più importanti di Terra di Lavoro. Un particolare ringraziamento va a quei candidati che in queste ore, pur potendo vantare la necessaria esperienza e capacità per guidare la coalizione, hanno mostrato una grande disponibilità e maturità politica, dando un contributo per mantenere unita la coalizione del centrosinistra”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico