Campania

Racket e usura, Nugnes (Pdl) presenta interrogazione al Consiglio regionale

Daniela NugnesNAPOLI. “Il racket e l’usura rappresentano una delle piaghe maggiori della nostra regione ed è dovere primario delle istituzioni assumersi la responsabilità di affrontare tale problematica con incisività e programmazione”.

Attraverso queste considerazioni l’onorevole Daniela Nugnes, capogruppo vicario del Pdl, ha depositato un’interrogazione a risposta immediata (Question Time) presso la segreteria generale del consiglio regionale per conoscere le attività del “Coordinamento regionale di iniziative antiracket e antiusura” e quelle della “Consulta delle Associazioni”. Entrambi gli organismi, secondo l’esponente del Pdl, potrebbero risultare omologhi sovrapponendosi nello svolgimento delle stesse funzioni e, di conseguenza, causando un evitabile prolungamento dei tempi ed un inutile aggravio di costi per l’ente.

“Aspetteremo con serenità e fiducia le risposte, – afferma il capogruppo vicario del Pdl – ribadendo che la politica deve svolgere un ruolo da protagonista contro la malavita organizzata, tracciando le linee programmatiche essenziali per lo sviluppo e la promozione della legalità tra le giovani generazioni. Ritengo che siano giunti dei segnali importanti attraverso lo stanziamento di cinquecentomila euro, previsti all’interno dell’ultima finanziaria, per trasferire la caserma dei carabinieri in un bene confiscato alla camorra nel comune di San Cipriano d’Aversa”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico