Napoli Prov.

Melito, cade giù dal tetto mentre sfugge a blitz antidroga: muore 34enne

 NAPOLI.Stava cercando disfuggire ad un blitz dei carabinieri quando è caduto giù daltetto situato al quinto piano di un palazzo ed è morto. E’ successo a Melito, in provincia di Napoli.

Alessandro Marrone, 34 anni, che sembra avesse il ruolo di “vedetta”, voleva sottrarsi all’arresto dei carabinieri, che sono piombati in serata in via Londra,piazza di spaccio del popoloso centro a nord di Napoli. Durante l’inseguimento, Marrone è salito fin sopra il tetto di un edificio. Decisione fatale: il giovane, forse per aver messo un piede in fallo è caduto dall’edificio. Il terrificante impatto al suolo non ha lasciato scampo: il 34enne è morto all’istante.

Secondo gli investigatori, l’uomo – già in passato coinvolto in indagini – stava svolgendo un ruolo di vedetta per un’attività di spaccio di droga. Sul posto si sono vissuti lunghi momenti di tensione con le forze dell’ordine quando sul posto sono giunti amici e familiari di Morrone.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Francavilla Fontana, rapina un uomo e poi un bar: arrestato https://t.co/RIBcY8Ifc5

Napoli, fucile e bombe a mano nascosti in solaio al Rione Traiano https://t.co/STl7o6zuYW

Campania - Obiettivo "Zero Epatite C": web serie con medici e pazienti (18.10.18) https://t.co/IwSXZbfmcH

Napoletani scomparsi in Messico, i parenti occupano i binari della stazione - https://t.co/faZF0ai8xR

Condividi con un amico