Campania

Camorra, pentito rivela: “Pallone d’oro di Maradona fuso dopo il furto”

Diego MaradonaNAPOLI. Il boss di Miano Salvatore Lo Russo, oggi collaboratore di giustizia, agli inizi degli anni Novanta, aiutò Diego Armando Maradona a recuperare il Pallone d’oro che il calciatore argentino aveva ottenuto dopo il Mondiale vinto nell’86 …

… e che era stato rubato nell’89 nel clamoroso assalto al Banco di Napoli, ma arrivò tardi perché era già stato fuso. La notiziaè riportata dai quotidiani locali, che precisano che i verbali con le dichiarazioni di Lo Russo sono stati depositati dal pm Sergio Amato all’udienza preliminare, che si svolge davanti al gup Carlo Alessandro Modestino, in cui il bossè imputato per traffico di droga. Il campione argentino aveva ricevuto il trofeo come miglior giocatore del mundial messicano (non si tratta infatti del Pallone d’oro europeo).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico