Campania

Camorra, affiliato clan Polverino preso nell’Alto Casertano

carabinieri NAPOLI. I carabinieri del nucleo investigativo di Napoli, insieme ai colleghi delle stazioni casertane di Prata Sannita e Ailano, hanno tratto in arresto il 42enne Stefano Verde, ritenuto affiliato al clan Polverino di Marano di Napoli.

L’uomo, residente a Quarto in via Torre Dentice, è stato bloccato ad Ailano, piccolo centro dell’Alto Casertano, mentre pranzava in un ristorante del luogo insieme ad una coppia di coniugi che gli offriva ospitalità nella loro casa. Verde è destinatario di un’ordinanza di detenzione in una casa-lavoro, emesso il 19 marzo 2010 dall’ufficio di sorveglianza del tribunale di Napoli per la durata minima di un anno in sostituzione della libertà vigilata alla quale era sottoposto, per legge sulla droga.

Al momento dell’arresto, ha esibito una carta d’identità falsa e non ha opposto resistenza. I coniugi sono stati denunciati per favoreggiamento, mentre Verde è stato condotto nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, Virgilio difende l'ex Giunta Sagliocco: "Ma di quali debiti parla la maggioranza?" - https://t.co/JiDvmKRXY7

5 ospedali casertani su 6 senza direttore sanitario: Fials chiede nomine all'Asl - https://t.co/nFLnyZEGyd

Parete, occupazione aree pubbliche: duro scontro tra il sindaco Pellegrino e il Pd - https://t.co/J5mvpSFDsp

Migranti morti nel Mediterraneo, Lucio Romano: "Non usare tragedie per scopi elettorali" - https://t.co/UrS13tkGQI

Condividi con un amico