Aversa

Viale Europa, commercianti invocano sicurezza stradale

 AVERSA. Continua la protesta dei commercianti di viale Europa. Dopo aver denunciato l’assenza del servizio di spazzamento ora puntano il dito sulla mancanza di sicurezza per automobilisti e pedoni che vivono, lavorano o semplicemente passano per un’arteria diventata trafficatissima, …

… ad ogni ora, del giorno sia per la presenza dello svicolo della superstrada sia per la presenza di alcune migliaia di studenti frequentanti la facoltà di architettura e i poco distanti istituti d’istruzione superiore per geometri e professionale. Sotto accusa il mancato intervento di riparazione dell’impianto semaforico posto all’incrocio di viale Europa con via San Lorenzo, sede della facoltà d’Architettura.

“Sono settimane, forse mesi – dicono – che è fuori uso ma nessuno è intervenuto malgrado l’assenza del semaforo crei difficoltà di gestione del traffico, congestionando la zona nelle ore di punta per la massa di studenti diretta alla facoltà”. “Eppure –osservano – il mancato funzionamento del semaforo non può essere passato inosservato perché, a parte le nostre segnalazioni agli organi competenti, in questa arteria transitano ogni giorno le auto della polizia municipale che per raggiungere il comando attraversano proprio via San Lorenzo”.

 Eppure non solo il semaforo è fuori uso ma addirittura in alcune postazioni è stato portato via, sembra, da mani ignote. “Proprio così” dice uno dei commercianti facendo osservare che nella zona l’Amministrazione interviene solo dopo la denuncia pubblica dei disservizi come è stato dimostrato da quella fatta per il mancato spazzamento. “Dopo la segnalazione riportata dalla Gazzetta il servizio c’è stato. Ma – dice Ciro Coscione, titolare di una tabaccheria e responsabile del circolo ‘Tatarella’ di Futuro e Libertà che si era fatto portavoce di quella protesta – solo in viale Europa. Il tutte le altre strade degli spazzini non si è vista nemmeno l’ombra e parlo di via Gioberti, via Nitti, via Zanardelli via De Gasperi, via Gronchi, via Sonnino”.

“Insomma – ribadisce – in tutte la grandi e piccole arteria che circondano viale Europa, fino ad oggi, non si è visto uno spazzino, quasi a confermare il disinteresse che c’è per questa parte del territorio comunale”. “A questo punto è impossibile restare a guardare. Nei prossimi giorni –conclude- porteremo la nostra protesta alla casa comunale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico