Aversa

Rifiuti, niente spazzamento in via Gemito

sporcizia in via GemitoAVERSA. Raccolta differenziata ci siamo, si parte a maggio, ma quando parte il servizio di spazzamento? E’ questa la domanda che pongono ai responsabili del settore i residenti di via Gemito dove da circa dieci giorni non si vede l’ombra di uno spazzino.

Dopo la protesta dei commercianti di viale Europa che hanno lamentato l’assenza o quanto meno l’insufficienza del servizio di spazzamento nella zona siamo costretti a tornare sul tema. Malgrado, come abbiamo constatato de visu, gli spazzini si vedano all’opera ogni giorno, in città continuano ad esistere strade poco curate dal servizio di spazzamento come appunto sono via Gemito, via Vittorio Veneto, via San Nicola, via Maiuri per ricordare alcune. Strade che, come nel caso di via Gemito, essendo dimenticate dal servizio di spazzamento vengono letteralmente tappezzate da cartacce.

“Non solo dalle cartacce ma anche dai cartoni che il vento sparge sul marciapiede”, dice uno dei residenti indicando il cumulo di cartoni ammucchiato accanto ad un cassonetto per i rifiuti solidi urbani nuovo di zecca, collocato sul marciapiede proprio in vista della differenziata. “Una scelta a mio parere poco felice perché – aggiunge – ingombro com’è, per buona parte della giornata, dei cartoni depositati dai negozianti, oltre che del cassonetto il marciapiede diventa inutilizzabile sia per i diversamente abili su sedia a rotelle sia per i normodotati”.

Da qui la protesta dei residenti che stanchi di vedere la strada sempre cosparsa di rifiuti di media e piccolo taglia chiedono l’intervento dell’assessore affinché disponga un servizio regolare, quotidiano. “In fondo – concludono – via Gemito si trova in un quartiere residenziale della città che è a pochi metri da Porta Napoli, non in una periferia in fase di urbanizzazione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico