Aversa

Riconosce bicicletta rubata, la Polfer gliela restituisce

 AVERSA. Ha riconosciuto la sua bicicletta nella pagina di Aversa di Pupia.tv e si è presentato dalla polizia ferroviaria, facendosela riconsegnare.

Non prima, però, di aver ringraziato gli agenti della Polfer per l’efficienza dimostrata e la premura di aver contattato gli organi di informazione per cercare il proprietario della “citybike”. Quest’ultima era stata rubata nei giorni scorsi da un uomo del napoletano, beccato dai poliziotti nella stazione di Aversa mentre tentava di imbarcarsi, con la due ruote, su un treno diretto nel capoluogo partenopeo, asserendo di esserne il proprietario. Ma gli agenti, dopo aver contattato rivenditori e meccanici della zona, appuravano che la bici era stata rubata. Uno di questi, infatti, riferiva che aveva riparato presso la sua officina la citybike, corredata di sediolino per bambini e antifurto, ma di non ricordare a chi appartenesse.

Inizialmente si era pensato ad una donna immigrata dall’Est Europa ma nella giornata del 5 aprile, poche ore dopo la pubblicazione della notizia e della foto sul nostro sito, un uomo di Aversa, sembra un noto commerciante della città, ha contattato la Polfer e si è recato negli uffici della stazione ferroviaria attestando la proprietà della bici con la chiave dell’antifurto e riferendo che gli era stata rubata nella sua abitazione.

Insomma, un piccolo episodio di microcriminalità su cui è stata fatta giustizia, grazie alla collaborazione tra forze dell’ordine e mass media, tanto che il cittadino aversano avrebbe confessato alla polizia: “Ormai non ci speravo più, anche perché non credevo che ad Aversa potesse esserci un’efficienza così ‘svizzera’”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico