Aversa

“L’abito non fa il monaco?”, scuole in rete

 AVERSA. Si terrà 4 aprile, a partire dalle ore 10, nell’auditorium ex Macello, l’attesa proiezione del cortometraggio “L’abito non fa il monaco?” nell’ambito delle attività di promozione della legalità e di cittadinanza e costituzione.

Un video, coordinato dalla professoressa Grazia Polcino, girato in uno dei simboli della lotta alla criminalità organizzata, una masseria confiscata e gestita dalle cooperative che portano il nome di Don Peppe Diana, il coraggioso prete anticamorra massacrato a Casal di Principe.

Molte le scuole partner dell’iniziativa che fanno parte del circuito scuole dell’Agro in Rete: l’Istituto Tecnico “Andreozzi” con il preside Raffaele Romano, la scuola media “San Giovanni Bosco” di Trentola Ducenta con la dirigente Luciana Di Caprio, l’Istituto comprensivo “Beethoven” di Casaluce con il dirigente Mario Autore ed infine il Terzo Circolo Didattico di Aversa con Nicola Buonocore.

Supervisionato dall’attore Gaetano Amato, il cortometraggio vuol veicolare l’idea di solidarietà sociale e cultura di una legalità sostenibile, per crescere insieme nella legalità dalla scuola materna alle superiori, come recita lo slogan. Presenti alla manifestazione il sindaco di Aversa Domenico Ciaramella, Federico Cafiero De Raho, procuratore aggiunto Dda, e Immacolata Fedele, viceprefetto di Caserta nonché presidente del consorzio Agrorinasce.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico