Aversa

La Città di Aversa ospita studenti francesi

 AVERSA. “Ospitarvi rappresenta una grande opportunità per la nostra Città. Ovvero quella di far conoscere la nostra storia e le nostre eccellenze oltre confine”.

Queste le parole del Sindaco Ciaramella intervenuto questa mattina nell’auditorium dell’ex macello dove ha salutato gli studenti della scuola “Gustave Monod” di Montelimar gemellati con i piccoli alunni della ‘De Curtis’ di Aversa diretta dalla professoressa Olga Iorio. Da ieri e fino a venerdì prossimo, grazie al progetto “Civiltà a confronto” e sistema scolastico a confronto, si concretizzerà il gemellaggio culturale tra i ragazzi della scuola normanna e quella francese.

Trentuno studenti e tre insegnanti francesi alla scoperta di Aversa e delle bellezze della Regione Campania, questa mattina, dopo un saluto delle autorità cittadine, hanno attraversato Aversa alla scoperta delle bellezze storiche ed artistiche della nostra Città.

“Un rigraziamento particolare – ha detto la preside Iorio – all’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Domenico Ciaramella, all’assessore alla pubblica istruzione Gianpaolo Dello Vicario ed alla dirigente Gemma Accardo ed a tutti i genitori che si sono proposti di ospitare i ragazzi francesi. Un progetto, questo in questione, triennale, iniziato lo scorso anno con contatti epistolari, ma fattivo quest’anno con la venuta dei giovani alunni di Montelimar e che si concluderà l’anno prossimo con la visita degli studenti aversani in Francia. Le classi coinvolte sono state le seconde e numerose sono state le richieste di ospitalità. Un’esperienza nuova per la “Scuola Aversana”, ma non per la “De Curtis” che ormai da anni pensa di allargare gli orizzonti culturali dei propri alunni, organizzando anche viaggi di istruzione a Londra”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico