Aversa

Del Franco: “Il congresso è stato deliberato dal commissario provinciale”

Francesco Del FrancoAVERSA. Francesco Del Franco fa alcune precisazioni in merito al congresso del Pd di Aversa, previsto per il 3 e 4 aprile, sul quale è sorta una polemica interna al partito.

“Il congresso – spiega – è stato deliberato dalla commissione provinciale e dal commissario Ciro Cacciola in persona dieci giorni fa, quindi con ampio preavviso per i tempi tecnici di preparazione, con tanto di verbale firmato da tutti per i giorni 3 e 4 aprile e lo stesso Cacciola si è nominato garante del congresso. Il commissario, evidentemente non supportato logisticamente dal coordinatore locale D’Amore, ci chiama e ci dà l’incarico di far stampare ed affiggere i manifesti per il 3 e 4 aprile, regolarmente affissi dall’ufficio affissioni Darti. Oggi veniamo a sapere che, come sta succedendo da tre mesi, si cerca di posticipare ancora una volta la data del congresso, e non sappiamo per quale motivo. Come sempre, ci rimettiamo alle decisioni del commissario Cacciola, dal quale stiamo aspettando ancora di conoscere le decisioni in merito. Con questo, quindi, voglio precisare che non si è trattato di nessuna fuga in avanti di alcuno, come dice l’amico Francesco Gatto, evidentemente non a conoscenza dei fatti e supportato solo da una volontà inutilmente polemica e dannosa per il partito, ma soltanto di messa in pratica delle direttive ufficiali del commissario provinciale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico