Villa Literno

‘Villa Literno Domani’ critica Ucciero: “Cosa ha da confrontarsi?”

 VILLA LITERNO. “Leggiamo con stupore e meraviglia della richiesta del candidato a sindaco Nicola Ucciero di voler avere un confronto pubblico con l’altro candidato a sindaco Nicola Tamburrino sul tema delle politiche giovanili.

Non riusciamo a capire su cosa i due si possano confrontare, dal momento che Tamburrino opera da anni con successo in questo settore, mentre Ucciero abbiamo avuto il piacere di conoscerlo con i manifesti elettorali visto che non è mai stato a Villa Literno”.

E’ l’associazione ‘Villa Literno Domani’ ad intervenire nel dibattito tra i candidati a sindaco. “La città non ha bisogno di chiacchiere e promesse, ma necessita di impegni chiari e concreti che possono essere presi solo da chi conosce il territorio e ha già dimostrato di essere in grado di dare risposte soprattutto ai giovani che rappresentano il futuro di Villa Literno – fanno sapere dall’associazione – servizio civile, forum giovanile, tariffe di viaggio agevolate per gli studenti, stage formativi per i giovani artigiani: questi sono alcuni dei risultati che Tamburrino è riuscito a centrare in un quadro politico, che ne ha limitato, comunque, il raggio d’azione. Cosa ci può dire, invece, Ucciero? Dov’era quando si costruivano le politiche giovanili a Villa Literno? Si dice, dobbiamo stare alle voci, perché in città pochi lo conoscono, che Ucciero frequentasse i salotti della politica romana o le stanze dei partiti provinciali. E allora come si può pensare ad un confronto tra chi ragionava sui massimi sistemi e chi portava a casa dei risultati?”.

L’associazione, invita, comunque Ucciero e il suo gruppo a porsi in una maniera diversa in questa campagna elettorale. “Anziché dedicarsi a fare solo ed esclusivamente pseudo attacchi – hanno detto – perché non parlano di quelli che sono i loro programmi?”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico