Santa Maria C. V. - San Tammaro

Elezioni, Gd sammaritani presenteranno una propria lista

Marco VillanoSANTA MARI A CV.I Giovani Democratici di Santa Maria Capua Vetere saranno presenti alla prossima competizione elettorale con una lista autonoma, composta di soli ragazze e ragazzi, in appoggio al candidato sindaco della coalizione di centrosinistra.

Giuseppe Avenia, Giovanni Calabrò, Imma Catanese, Francesco Rosario Di Nardo, Francesco Fiore, Salvatore Iavarone, Alessio Noviello, Pasquale Orlando, Claudio Rossetti, Erminio Santopietro, Anna Alfonsina Sgueglia e Giovanni Sticco, hanno accolto con entusiasmo la proposta del segretario del circolo Pasquale Stellato e del Segretario provinciale dei Gd Marco Villano: il gruppo è pronto alla sfida e ad “aprire le porte del progetto a tutti i giovani della città, volenterosi di condividere quella che rappresenta una battaglia di rinnovamento vero e spontaneo da prendere ad esempio”.

“La giovanile – spiega il documento firmato dai GD – rappresenta l’unica reale novità di questa tornata elettorale; in Italia è la prima giovanile di partito a presentare una lista per le elezioni amministrative. Questa coraggiosa discesa in campo è il frutto di due anni di intenso lavoro sul territorio”.

Sino ad oggi, infatti, la componente giovanile del partito ha firmato numerose e valide iniziative: raccolta firme contro la privatizzazione dell’ acqua ed in conformità all’azione del partito nazionale contro il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi; campagne informative sulla riforma Gelmini e sul testo in discussione alla Camera circa il testamento biologico; c’è stata una forte presa di posizione sul vergognoso ribaltone portato avanti dall’ ex Sindaco, cosi come c’è stata la partecipazione all’iniziativa nazionale che ha coinvolto anche la provincia di Caserta sulla problematica ancora attuale della mercificazione delle donne, e molte altre.

Ora, tra gli obiettivi programmatici della prossima sfida elettorale, i Giovani Democratici indicano: cittadella universitaria per far si che la presenza di molte facoltà in città possa essere concreta fonte di ricchezza; riabilitazione di molti fatiscenti edifici scolastici; valorizzazione finalmente concreta dell’enorme patrimonio storico e culturale, tenendo ben presente che da Santa Maria deriva la definizione di Campania felix; una proficua ed intensa campagna di sensibilizzazione rivolta alla nuova amministrazione comunale riguardo il verde pubblico, aspetto fondamentale per una città che possa realmente essere a misura d’uomo; c’è inoltre la necessità di sopperire alla totale mancanza di luoghi di aggregazione, in cui i ragazzi confrontandosi su vari temi di loro interesse possano apportare migliorie alla città e alla loro personale formazione; tutela forte e convinta della piccola e media impresa sempre più schiacciata dalla insostenibile concorrenza sul mercato; rivalutazione del centro storico da sempre perno fondamentale di questa piccola grande città. E per evitare “che tutti questi spunti diventino soltanto utopistiche parole” sin da domani i giovani lavoreranno alla stesura di quelle che sono le loro “concrete proposte riguardo i punti suddetti da porre all’ attenzione della futura amministrazione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico