San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Comunali 2011, Zinzi da il via libera al Pdl sannicolese

Domenico ZinziSAN NICOLA LS. Il cauto ottimismo mostrato sabato scorso dal candidato sindaco del Pdl e della coalizione di centrodestra, Pasquale Delli Paoli, circa l’adesione della locale sezione Udc di San Nicola La Strada, sta per diventare realtà.

Infatti, nel corso di numerosi dibattiti che si sono svolti all’interno della sezione medesima e poi con i vertici provinciali del Partito, gli esponenti dell’Udc avrebbero rappresentato all’On. Domenico Znzi che aderire al progetto politico del centrodestra di San Nicola, composto da Pdl, Lista Intesa/Fli, Nuovo Psi/Mpa, lista Insieme, Forza del Sud e, al novantanove per cento anche dalla lista “San Nicola Futuro”, capeggiata da Luciano Caiazza, è fondamentale per portare avanti i progetti tesi al consolidamento del partito centrista che, dopo 5 anni di opposizione, ritiene di poter dire e fare qualcosa per la Città.

In tal senso, nel corso della direzione provinciale tenutasi al Grand Hotel Vanvitelli, il gruppo dirigente di San Nicola, capeggiato dalla segretaria Gabriella D’Ambrosio, ha incontrato l’On. Zinzi che, pare, abbia detto loro di agire come meglio credono. In pratica, Zinzi ha dato carta bianca alla D’Ambrosio di sottoscrivere l’accordo con Delli Paoli e con il centrodestra. Stando così le cose, e ragionando sui numeri dell’elezione comunale del 2006, che riconfermò il sindaco Angelo Pascariello al suo secondo mandato, la coalizione di centrodestra dovrebbe ottenere la vittoria già al primo turno.

La coalizione di centrodestra può contare sulla lista civica “Insieme” che nel 2006 ottenne 3.093 voti pari al 24,65 %, sulla lista civica “Intesa Democratica” che ottenne 1.189 voti, Futuro e Libertà che non era presente allora, sul Nuovo Partito Socialista, anch’esso assente alla competizione elettorale, come era assente anche “Forza del Sud”. Sempre alle elezioni del 2006, con il sindaco Pascariello correva anche Forza Italia che ottenne 1.264 voti e la lista civica, diretta espressione di Alleanza Nazionale, dal titolo “Anche Noi” che ottenne 1.008 voti. Pascariello venne eletto per la seconda volta consecutiva con 7.242 voti pari al 55,72 per cento. La coalizione di centrosinistra, con il candidato sindaco Lucia Esposito, forte di otto liste collegate (Udc che ottenne 1.398 voti, Democratici di Sinistra, Rifondazione, Comunisti Italiani, Margherita, Verdi, I Moderati e Partito Socialista) ottenne solo 5.633 voti (1.609 voti in meno del rivale) ed una percentuale pari al 43,34 per cento (oltre 12 punti percentuali in meno del centrodestra).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico