Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Recale, rimborsi a consumatori: aperto sportello Codacons

Guido PennacchiettiRECALE. Continua l’azione della sede distaccata Codacons di Recale, in via Marconi al civico 5. Il Codacons, nato per la tutela dei consumatori, è un servizio gratuito reso ai cittadini di Recale.

Sinora sono state raccolte tantissime pratiche di richiesta rimborso Enel, Telecom ed Enelgas. Oltre un anno di attività che spesso, il responsabile Guido Pennacchietti, ha definito straordinario dal punto di vista numerico. Un lavoro certosino e continuativo che è stato coronato anche dalla riscossione dei primi rimborsi. Alcuni cittadini di Recale hanno infatti già ricevuto il rimborso Enel richiesto un anno fa.

Pennacchietti, delegato dal presidente del Codacons Provinciale, Maurizio Gallicola, ritiene che “il brutto momento, che con la crisi economica stanno vivendo gli italiani, è uno stimolo in più a divulgare il metodo per recuperare qualche euro. Le cifre non sono astronomiche ma spesso, nell’economia di una famiglia numerosa o con qualche figlio ancora disoccupato, significa poter garantire un paio di scarpe in più. Abbiamo fatto un’opera d’informazione a tappeto proprio per dare a tutti la possibilità di usufruirne. Abbiamo distribuito volantini informativi ed abbiamo affisso costantemente i nostri orari di ricevimento all’esterno della locale sezione del Pdl alla quale ci appoggiamo”.

Da venerdì 25, dalle ore 17.30 alle 18.30, lo sportello sarà a disposizione dei cittadini per raccogliere la documentazione e consegnare altri rimborsi. Intanto, continua l’azione legale per il rimborso Iva sulla Tarsu. “Miriamo ad ottenere il rimborso dell’Iva, pagata illegittimamente su un’imposta, degli ultimi dieci anni. – sottolinea Pennacchietti – I tempi sono più lunghi ma credo riusciremo ad ottenerli. Una delle caratteristiche peculiari del Codacons è quella di essere caparbi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico