Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Recale, Pdl: “Lampioni artistici smontati e abbandonati”

Ciro RossiRECALE. Il Popolo della Libertà torna sul restyling di piazza Matteotti e su quello che ritiene “l’indecoroso trattamento che gli amministratori hanno riservato ai lampioni artistici” poiché “in netto contrasto con l’epoca dei quattro palazzi che si affacciano sulla piazza”.

“I vecchi lampioni erano molto più consoni. I lampioni sostituiti erano comunque lampioni artistici di notevole pregio e dall’indiscusso valore economico”, dicono dal Pdl. Dopo aver denunciato l’abbandono di due dei quattro lampioni nell’area cimiteriale, Ciro Rossi (nella foto), dirigente Pdl Recale, parla del ritrovamento degli altri due: “Purtroppo anche gli altri due lampioni hanno subito lo stesso trattamento, sono stati smontati ed abbandonati nell’area di via Savoia dove dovrebbe nascere la caserma dei carabinieri. Nella stessa area è stata abbandonata l’autobotte del Comune. Insomma, gli amministratori non fanno altro che individuare zone da destinare al deposito indiscriminato di ferraglie. Pensare che anche l’area cimiteriale, dove il rispetto per i cari dovrebbe frenare certi istinti, è stata scelta come area di deposito, ci fa riflettere sulla loro capacità di gestione ed amministrativa. Lampioni artistici che fino a qualche mese fa erano in ottime condizioni in piazza Matteotti, sono stati distrutti ed abbandonati invece di essere riutilizzati. Abbiamo più volte suggerito di sistemarli in un’area verde attrezzata o lungo il vialetto d’ingresso del cimitero. Per noi sarebbe stata una soluzione che avrebbe aumentato il decoro urbano a costo zero; hanno preferito invece buttare al vento i tanti soldi spesi per quei lampioni qualche anno fa solo per un capriccio estetico”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico