Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Progetto lauree scientifiche al liceo “Quercia”

 MARCIANISE. Promuovere l’interesse verso le discipline scientifiche e l’amore verso la ricerca è l’esplicito obiettivo del progetto “Lauree scientifiche”, …

…che il liceo “Quercia” ripropone anche quest’anno scolastico ai suoi studenti ed ai suoi docenti in partenariato con la Seconda Università degli Studi di Napoli. Coordinatrici dell’interessante percorso sono le professoresse Anna Maria Afiero ed Elena Marino, che, rilevati i bisogni formativi degli studenti, hanno concordato con i docenti della Sun un ricco programma, articolato in diversi incontri. Il dirigente scolastico Diamante Marotta, intervenendo alla presentazione del progetto, ha affermato che: “Lauree scientifiche rappresenta la sintesi del costante sforzo, da parte del mio liceo, di offrire agli studenti opportunità di crescita, sfruttando la possibilità di stringere accordi sinergici con le risorse intellettuali più prestigiose del territorio. Con questo programma veicoliamo contenuti di altissimo valore scientifico, sia per gli allievi che per i docenti”.

Si è iniziato con “La relatività ristretta e cenni di quella generale”, per continuare con “Radiazione di corpo nero e nuovi fenomeni microscopici” e con “La meccanica quantistica”. Quest’ultima relazione ha visto protagonista il professore Livio Gianfrani, docente di fisica sperimentale al Dipartimento di Scienze ambientali della Sun. Davanti ad una interessata platea, composta da studenti degli indirizzi scientifico e classico e da docenti di matematica, fisica e scienze, il cattedratico ha spaziato nei vari campi tematici oggetto della teoria dei quanti. Non è stata, tuttavia, la classica lezione universitaria, in quanto Gianfrani ha cercato di ancorare il suo discorso alla storia delle idee e delle culture, facendo emergere la centralità dell’uomo in ogni serio programma di ricerca scientifica.

“Sono positivamente sorpreso – ha affermato alla fine della sua relazione il professor Gianfrani – dall’ottima organizzazione della scuola e dalla partecipazione attiva ed interessata degli studenti, indice di una curiosità intellettuale più che evidente. Ciò fa ben sperare che il progetto abbia raggiunto il suo obiettivo: quello di sensibilizzare gli studenti delle scuole superiori verso la conoscenza della fisica moderna”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro respinge accuse su Eav, buche e luminarie: "Facciamo fatti nel rispetto delle norme" - https://t.co/Wn6kqhMTOC

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Condividi con un amico