Frignano - Villa di Briano

Villa di Briano, corso per Guardie Eco-Zoofile

 VILLA DI BRIANO. L’Oipa Italia già presente con una sua sezione in provincia di Caserta, ad Aversa, con il suo vicedelegato Eschilo Giannetti, ora ha attivato il primo corso di guardie eco-zoofile dell’Oipa a Villa di Briano, che terminerà ad aprile.

Lo scopo è la tutela e la valorizzazione della natura e dell’ambiente, l’abolizione della vivisezione nei vari paesi del mondo e la difesa degli animali da qualsiasi forma di maltrattamento. Inoltre, l’Oipa Italia annovera nella propria struttura un nucleo di guardie eco-zoofile attive su tutto il territorio nazionale. L’attività delle Guardie dell’Oipa Italia, infatti, è prevista dall’ordinamento nella materia inerente la vigilanza zoofila (legge numero 611 del 12 giugno 1913, legge 20 luglio 2004 numero 189 ed altre leggi statali e regionali in materia di tutela degli animali d’affezione), e dipende dalla nomina a guardia particolare giurata che viene fatta dal Prefetto della Provincia in cui si opera.

Il servizio cui sono destinate le guardie giurate è normalmente scritto sul decreto di nomina e/o stabilito dalla legg e e dai regolamenti e nello specifico riguarda la vigilanza sulla protezione degli animali e sul patrimonio zootecnico, la tutela della natura e dell’ambiente, la difesa degli animali da qualsiasi forma di maltrattamento: caccia, circhi con animali, corride, feste popolari con animali, randagismo (facendo rispettare con la vigilanza delle sue guardie eco-zoofile le ordinanze sindacali per le iscrizione all’anagrafe canina, per il possesso delle attrezzature per l’eventuale raccolta delle deiezioni solide e liquidi organici degli animali ai proprietari e conduttori nell’accompagnamento degli stessi evitando di imbrattare aree pubbliche) traffico di animali esotici, zoo, allevamenti intensivi.

Le guardie intervengono sui reati ed illeciti amministrativi e nel compimento dei loro doveri rivestono la qualità di Pubblici Ufficiali. Nella veste di pubblici ufficiali essi hanno l’obbligo di denunciare all’autorità giudiziaria i reati di cui vengano a conoscenza a causa o durante il loro servizio. Inoltre, potranno operare con funzioni di agenti di polizia giudiziaria limitatamente all’accertamento e repressione dei reati contro gli animali. Per informazioni potrete scrivere un e-mail a: vice-caserta@oipaitalia.com

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico