Caserta

Movida, stop a schiamazzi notturni: ordinanza del commissario

 CASERTA. Il commissario straordinario del Comune di Caserta, Piero Mattei, ha firmato l’ordinanza 7/2011 “in materia di sicurezza urbana per il contrasto al degrado ambientale nelle pertinenze degli esercizi pubblici e delle attività commerciali artigianali e di vicinato”.

Il provvedimento prevede, tra l’altro, che i titolari degli esercizi pubblici devono adottare “ogni utile accorgimento volto ad evitare o far cessare, in particolare nelle ore serali o notturne, ogni comportamento che, negli spazi, aree o luoghi interni ed esterni ai locali nell’arco di un raggio di massimo 20 metri, generi degrado ambientale, affollamenti e rumori eccessivi, tali da disturbare l’attività ed il riposo delle persone, alla libera circolazione veicolare e pedonale”.

Gli esercenti dovranno, inoltre, osservare “il contenimento delle emissioni sonore per intrattenimento musicale, sia internamente che esternamente al locale, in conformità al vigente Regolamento in materia. Tale attività, soggetta ad autorizzazione preventiva delle Autorità competenti, dovrà cessare entro le ore 23.30”.

Infine, dovrà essere ”assicurata e curata la completa pulizia e la massima condizione d’igiene da rifiuti derivanti dalla normale attività (ed, in particolare, carta, plastica, lattine e contenitori per alimenti) di tutti gli spazi ed i luoghi contigui o vicini agli esercizi”.

“Si tratta di un provvedimento – ha spiegato il commissario Mattei – che non intende in alcun modo penalizzare gli esercizi ed i locali serali, ma va nella direzione del rispetto della convivenza civile. In tal modo, i titolari di attività ricreative e di ristoro saranno chiamati a rispettare l’ordinanza con la necessaria collaborazione degli avventori, con l’obiettivo di tenere ordinata e pulita questa bella città. Al contempo si dà una risposta concreta – ha concluso Mattei – alle numerose legittime segnalazioni e rimostranze, sfociate anche in esposti e denunce, dei cittadini casertani ed, in particolare, di coloro che vivono nelle zone di via Settembrini, via G.M. Bosco e via Botticelli”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico