Caserta

Il Psi recepisce le istanze dei non vedenti

Pasquale Corvino CASERTA. Proficuo incontro all’Unione Ciechi di Caserta tra il candidato al consiglio comunale del Psi Raffaele Improta, il leader socialista Pasquale Corvino e il candidato a sindaco Carlo Marino.

I tre hanno ascoltato quelle che sono le istanze dell’associazione dei non vedenti impegnandosi ad inserirle nel programma elettorale della coalizione di centrosinistra. “Faremo di tutto per eliminare le barriere architettoniche dalla città di Caserta – ha esordito Improta – su questa linea ci muoveremo sia come partito che come coalizione, dal momento che, in primis il nostro sindaco Carlo Marino ha assunto l’impegno di lavorare in tale direzione”. Improta, comunque, non si limita agli impegni, ma da subito passa ai fatti concreti.

“Da questa settimana collaborerò come volontario all’Unione ciechi – ha spiegato – per cercare di dare il mio piccolo contributo affinché si possano superare le difficoltà di tutti i giorni in una città in cui gli ostacoli, per chi ha delle disabilità, sono davvero tanti. Il mio impegno nel volontariato, comunque, non nasce oggi, dal momento che, da sempre ho cercato di sostenere le azioni sia delle associazioni che dei singoli in favore dei più deboli. Da questo punto di vista, sono felicissimo di aver trovato sponde importanti sia in Pasquale Corvino che in Carlo Marino”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico