Caserta

Emergenza lavoro, riunita Unità di Crisi

 CASERTA. Una forte partecipazione da parte delle autorità politiche, dei sindacati e delle associazioni datoriali e di categoria ha caratterizzato la prima riunione dell’Unità di Crisi sull’emergenza lavoro, iniziativa promossa dal presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi, …

…per mettere in campo tutti gli strumenti utili a fronteggiare la grave crisi occupazionale che sta investendo Terra di Lavoro. Al tavolo, presieduto dall’onorevole Zinzi, affiancato nell’occasione dagli assessori provinciali alle Politiche del Lavoro e alle Attività Produttive, Gerolamo Cangiano e Carlo Puoti, i parlamentari Stefano Graziano, Giovanna Petrenga e Americo Porfidia, i consiglieri regionali Nicola Caputo, Angelo Consoli ed Eduardo Giordano, i segretari provinciali di Cgil, Cisl, Uil e Ugl, Camilla Bernabei, Carmine Crisci, Antonio Farinari e Sergio D’Angelo, il presidente di Confindustria Caserta, Nino Della Gatta, il presidente della Camera di Commercio, Tommaso De Simone, oltre a Raffaele Ambrosca, in rappresentanza del presidente del Consiglio Regionale, Paolo Romano, e Giovanni Corporente, delegato dal consigliere regionale Massimo Grimaldi.

Al centro dell’incontro tutte le iniziative da mettere in campo per affrontare le numerose vertenze occupazionali aperte in provincia di Caserta, che tengono in ansia centinaia di lavoratori. Uno dei primi argomenti all’ordine del giorno è stato quello relativo al ripristino dell’accordo di programma che prevede la reindustrializzazione dell’area ex 3M. Con la condivisione di tutti i presenti è stato deciso di muoversi immediatamente per fare pressione sui due soggetti finanziatori di tale accordo, ovvero la Regione Campania e il Governo, che sono gli unici a poter attuare tale intesa, di vitale importanza per il futuro industriale ed occupazionale della provincia di Caserta.

In tal senso, tutti i presenti hanno convenuto di chiedere un incontro ad horas all’assessore regionale alle Attività Produttive, Sergio Vetrella, investendo di tale compito i consiglieri regionali casertani. Forze politiche e sindacati, dopo tanti rinvii e incontri mai concessi, hanno espresso la forte necessità di dare risposte ai lavoratori in merito alla reale volontà da parte della Regione di ripristinare tale accordo di programma. Al centro del tavolo di stamani anche le altre principali vertenze della provincia di Caserta, ovvero quelle riguardanti la Firema, la Ixfin (i cui lavoratori chiedono di uniformare la cassa integrazione) e la Jabil.

Un’immediata richiesta di incontro ai Ministri dello Sviluppo Economico e del Lavoro, Paolo Romani e Maurizio Sacconi, sarà inoltrata dai parlamentari casertani che, di concerto con i sindacati, si faranno portavoce tutti insieme delle istanze occupazionali della provincia di Caserta, del cosiddetto “Caso Caserta”, in sede governativa. I presenti al tavolo di stamani hanno espresso la necessità di intervenire immediatamente presso il Governo, prima che venga approvato il Piano per il Sud. Inoltre, le sigle sindacali, di concerto con gli assessori provinciali Cangiano e Puoti e con Confindustria, hanno proposto di dar vita ad un tavolo permanente in Provincia, per fare un’analisi sulla crisi occupazionale e per individuare percorsi di formazione dedicata, da destinare ai lavoratori delle aziende che riaprono la loro attività.

“Con l’incontro odierno – ha spiegato il presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi – inizia un percorso nuovo, che intende dare risposte ai lavoratori che vivono situazioni di criticità attraverso una stretta collaborazione tra tutte le forze politiche, sindacali, datoriali e associative del territorio. Solo se saremo tutti uniti potremo ottenere risultati a livello regionale e nazionale. La provincia di Caserta possiede una delle aree industriali più grandi e importanti del Sud, che purtroppo si sta indebolendo sempre di più. Dobbiamo far capire al Governo e alla Regione – ha concluso Zinzi – che la nostra provincia deve avere priorità a livello nazionale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico