Caserta

Elezioni, i radicali casertani candidano “Olga” a sindaco

Caterina Corse CASERTA. Dopo l’incontro decisivo di sabato scorso, nella sede di via Battisti, la Galassia Radicale Casertana, composta dalle Associazioni Legalità e Trasparenza e Coscioni Caserta, …

… ha deciso di dare il suo pieno appoggio per le prossime amministrative, alla “Lista Laica Ambientalista e Antiproibizionista Casertana”, partecipando attivamente alla sua costituzione. La lista alternativa sia al centrodestra che al centrosinistra (e a pseudo candidati riciclati) si presenterà con un proprio candidato sindaco.

Per il momento la scelta ricade sul nome della militante storica Caterina Corse detta “Olga”, già candidata alle scorse regionali per la lista Bonino-Pannella. La lista di candidati alla carica di consigliere comunale sarà composta dai giovani dirigenti, e militanti Radicali protagonisti di numerose battaglie per la libertà e i diritti civili, tra le quali l’approvazione dell’Anagrafe Pubblica degli Eletti e l’approvazione del Testamento Biologico al comune di Caserta.

Tra i nomi figurano Domenico Letizia e Marco Papale rispettivamente Segretario e Presidente della Luca Coscioni Caserta, Luca Bove, membro del Comitato Nazionale di Radicali Italiani, Gianroberto Zampella, attivo militante ambientalista già protagonista nella vertenza contro l’ampliamento della cava Cementir, Erminio Zona, storico militante dell’alto casertano, Elio De Rosa, protagonista della battaglia sulla trasparenza nella politica e delle istituzioni casertane. Saranno presenti anche varie figure della società civile casertana.

La papabile candidata a sindaco Caterina Corse dichiara: “Per la prima volta una presenza Laica Libertaria e realmente ambientalista alle amministrative di Caserta per la Trasparenza la libertà e la partecipazione democratica alla gestione delle problematiche comunali”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico