Caserta

Elezioni, Del Gaudio in tour tra le frazioni

Pio Del GaudioCASERTA. “Il rilancio generale di Caserta passa attraverso la valorizzazione delle frazioni”. Lo ha detto Pio Del Gaudio, candidato sindaco al Comune di Caserta per la coalizione di centrodestra, …

… durante una serie di incontri tenutisi sabato mattina in alcune frazioni collinari di Caserta, tra cui Briano, Casola, Mezzano e Pozzovetere. “In questi ultimi cinque anni di governo fallimentare di centrosinistra – spiega Del Gaudio – la periferia e le frazioni sono state abbandonate a loro stesse, facendo registrare un notevole regresso e una scarsa valorizzazione delle tradizioni culturali ed enogastronomiche, che fanno parte della storia della nostra città.

“Da sindaco, – prosegue – intendo rilanciare il ruolo delle frazioni, coinvolgendo questi territori nelle più importanti culturali ed enogastronomiche che, in questi anni, hanno visto protagonista solo le zone del centro di Caserta. E per raggiungere questi risultati, è necessario stringere un rapporto fiduciario tra l’amministrazione comunale e i parroci delle ventitrè parrocchie di Caserta, che diventeranno le vere e proprie sentinelle. Inoltre, al clero è affidato anche il ruolo di portavoce di quelle frazioni, dove sono numerosi i problemi irrisolti e finiti nel dimenticatoio per colpa di una gestione scellerata del centrosinistra. E tutto questo, perché un’altra Caserta è possibile”.

Inoltre, domenica mattina, Del Gaudio ha incontrato don Mimì Vozza e don Valentino Picazio, rispettivasmente parroci delle chiese di Briano e Pozzovetere, ai quali ha illustrato sintenticamente il suo programma e il piano di rilancio delle periferie.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico