Casaluce

Meccanico investito dalle fiamme mentre ripara uno scooter

 CASALUCE. Ennesimo infortunio sul lavoro nel tardo pomeriggio di giovedì con vittima il titolare di un’officina per la riparazione di moto di Casaluce.

A.G., 44 anni, meccanico di Villa di Briano, dove risiede, raggiunto dalle fiamme, è stato soccorso e dapprima trasportato presso il pronto soccorso dell’ospedale “San Giuseppe Moscati” di Aversa e da qui, dopo che i sanitari ne hanno constatato la gravità delle ustioni provocate dall’incidente, presso il centro grandi ustionati dell’ospedale “Cardarelli” di Napoli, dove è tutt’ora ricoverato in prognosi riservata, anche se i sanitari non lo considerano in pericolo di vita.

Secondo una prima ricostruzione operata dai militari della stazione di Teverola, che indagano sulla vicenda, l’uomo, titolare e unico addetto alla propria officina di via Popone, alla periferia di Casaluce, era intento ad effettuare una banale riparazione ad un ciclomotore. Come al solito, era accovacciato e molto vicino al mezzo quando da quest’ultimo, per cause ancora da accertare, partiva una violenta fiammata che investiva il malcapitato alle parti del corpo più esposte. Mentre il ciclomotore continuava a bruciare, lo stesso proprietario del mezzo, nonostante il pericolo che le fiamme si propagassero o che il serbatoio del mezzo potesse esplodere, gli prestava le prime cure e grazie all’ausilio di un’autoambulanza del 118 ne curavano il trasporto presso il pronto soccorso del nosocomio aversano.

Sul luogo dell’incidente, in via Popone, giungevano, intanto, i carabinieri e i vigili del fuoco del distaccamento di Aversa che provvedevano a spegnere l’incendio prima che si propagasse ad altri mezzi presenti nei locali adibiti ad officina.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico