Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Riunita la commissione comunale sull’ambiente

 CASAL DI PRINCIPE. Si è riunita, per la prima volta, la terza commissione consiliare permanente, su invito del presidente Michele Corvino.

Presenti, oltre ovviamente al Presidente, i consiglieri Mario Corvino, Luigi Corvino e Vincenzo Martino; il neo assessore all’Ambiente del comune casalese Michelangelo Madonna ed il responsabile del provvedimento, Antonio De Angelis.

L’ordine del giorno consisteva dei seguenti argomenti: 1) Presentazione e comunicazioni del nuovo assessore comunale all’Ambiente; 2) Proposte della Commissione in materia ambientale; 3) Varie ed eventuali. Nel dettaglio, si è discusso del ricorso del comune, per la mancata presentazione del Mud anni 2006/2009, inviato in ritardo all’ente provinciale.

Per la cronaca, l’assessore Madonna ha annunciato che detto ricorso è stato regolarmente presentato ed ora si resta in attesa di una specifica audizione, a data da fissare, da tenere presso la sede casertana dell’amministrazione provinciale. La Commissione ha poi preso visione del piano/progetto per la riqualificazione ambientale del territorio da parte della società Astir Spa, che è a totale capitale regionale, senza alcun onere a carico del comune di Casal di Principe.

La Commissione, all’unanimità, ha dato il proprio parere favorevole al progetto ed ha invitato, a sua volta, l’assessore Madonna a portare il progetto all’attenzione della giunta comunale, per la relativa presa d’atto ed il richiesto parere favorevole. Su istanza dell’assessore Madonna, il presidente Michele Corvino è stato sollecitato, nei tempi più celeri e necessari, a convocare ed audire, presso la stessa commissione ambientale, il responsabile dell’Ufficio Tecnico Comunale, per discutere delle problematiche relative allo stato dell’arte dei luoghi in cui è collocato l’impianto di depurazione.

Al termine della riunione, il presidente Corvino si è detto soddisfatto del lavoro svolto dalla commissione ambiente ed ha sottolineato “l’accordo unanime di tutti i componenti sulle questioni dibattute”. Sulla stessa lunghezza d’onda l’assessore Madonna che ha osservato: “siamo partiti col piede giusto, la questione ambientale è di così grossa portata e interesse per il nostro territorio che sono davvero utili e benvenuti gli sforzi e la condivisione di ogni componente consiliare e politica sui temi che stanno sul tappeto”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico