Saviano

Premio Don Diana a Nogaro, Saviano e Grasso

 CASAL DI PRINCIPE. Il Premio Annuale Nazionale “Premio Don Diana – Per Amore del mio popolo”, istituito da Comitato don Diana, Libera Caserta e la Famiglia di Don Giuseppe Diana, …

… è stato assegnato a tre personalità che hanno saputo meglio incarnare, ognuno nel proprio campo, il messaggio di Don Diana nel corso dell’anno contribuendo alla denuncia e alla costruzione di comunità libere alternative alle mafie. Il premio è stato assegnato al vescovo emerito di Caserta, monsignor Raffaele Nogaro, lo scrittore Roberto Saviano e il medico Gianni Grasso. A comunicarlo in una conferenza stampa convocata proprio a casa dei genitori di don Diana che erano presenti all’evento, è stato Valerio Taglione, coordinatore di Libera e comitato “Don Peppe Diana”.

“Il premio – ha spiegato Taglione – viene assegnato il 21 marzo 2011, giorno dei funerali di don Peppe Diana ma anche primo giorno di Primavera e sarà materialmente consegnato presso il santuario della Madonna di Briano entro i primi del mese di maggio, compatibilmente con la disponibilità delle personalità premiate”.

Il premio consiste in una Vela realizzata dall’artista Baldascino, versione in miniatura del monumento presente nel Parco Cittadino di Casal di Principe dedicato a don Peppe Diana. Menzioni speciali sono state assegnate ad Agesci (Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani) e alla Direzione Nazionale Antimafia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico